La Mille Miglia a Sansepolcro, chi ci sarà

Appuntamento venerdì 17 maggio alle 12

- Al: 13/05/2013, 00:00 | Categoria: Altro
STAMPA

Ecco un anticipo di chi ci sarà alla partenza della Mille Miglia 2013 e quindi a Sansepolcro venerdì 17 Maggio, dalle ore 12 in poi.

 

CHI CI SARA':

A testimonianza di questo sodalizio tra la Mille Miglia 2013 e

le Forze dell’Ordine anche l’aver voluto come testimonial Jessica Rossi,

tiratrice italiana di tiro a volo, vincitrice della medaglia d'oro ai Giochi

Olimpici di Londra 2012. Immancabile la passerella dei Vip: in gara molti

campioni della F1 come David Coulthard testimonial Mercedes, Jochen Mass, Karl

Wendlinger e Bernd Maylaender che dal 2000 è il pilota ufficiale delle Safety

Car rigorosamente Mercedes-Benz. Da Monaco, BMW risponde affidando una 328 al

golfista scozzese Colin Montgomerie. Su una BMW 328 ci sarà pure Christian

Geistdörfer, che al fianco di Walter Röhrl vinse due campionati del mondo rally

e quattro Rally di Montecarlo. Porsche ha affidato una sua auto a Hans-Joachim

Stuck, ex pilota di F1 con 81 GP disputati, vincitore della 24 Ore del

Nürburgring e della 24 Ore di Spa. Copilota di una Jaguar del 1953 sarà Daniel

Day Lewis, unico nella storia ad aver vinto tre Oscar come miglior attore

protagonista. Innamorato dell’Italia, Day Lewis durante un periodo nel quale si

è allontanato dallo star system hollywoodiano si è rifugiato a Firenze, dove ha

lavorato come apprendista calzolaio nella bottega del compianto Stefano Bemer.

Alla guida sempre di una Jaguar, ma questa volta del 1950, il supermodello

britannico David Gandy, testimonial di punta di tante campagne tra cui quelle

di Dolce & Gabbana, classificato nel 2009 dalla rivista Forbes al terzo posto

nella classifica dei modelli di maggior successo nell'anno precedente.

Famosissimi in Germania, il cantante Herbert Grönemeyer sarà copilota di una

Bentley Speed Six del 1927, mentre l’attrice Hannah Herzsprung di una Jaguar

del 1953. Del 1951 invece la Jaguar sulla quale sarà copilota Sir "Chris" Hoy,

pistard britannico vincitore di undici titoli mondiali e sei ori olimpici, che

lo rendono lo sportivo britannico in assoluto più titolato a livello olimpico.

Infine a rappresentare il mondo dello sport e dell’industria italiana, ci

saranno il campione olimpico di fioretto Andrea Cassarà e l’imprenditore Matteo

Marzotto nipote del due volte vincitore della Mille Miglia Giannino Marzotto.

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK