Ultimo appuntamento con il Villaggio di Natale in Guido Monaco

Nel week end

- Al: 19/12/2013, 00:00 | Categoria: Feste e Spettacoli
STAMPA

Sabato 21 dicembre riapre il Villaggio di Natale in piazza Guido Monaco ad Arezzo per l’ultimo dei week end di festa organizzati da Confcommercio e Amministrazione Comunale.

Tema dell’appuntamento, il terzo, sarà questa volta la musica natalizia, con la presenza sabato 21 degli zampognari, che arriveranno in piazza intorno alle ore 18.15 dopo essersi esibiti nelle vie del centro storico, e domenica 22 del coro di voci bianche “Piccole Note”, che si esibirà in concerto ai piedi della statua di Guido d’Arezzo sotto la direzione del maestro Benedetta Nofri, alle ore 18.15. Non mancherà anche la musica del maestro Enzo Scartoni, con i successi di Natale di tutti i tempi. 

In entrambi i giorni resterà sempre aperto il mercatino dell’ingegno che già aveva fatto la sua comparsa la settimana scorsa, con le creazioni artistiche rigorosamente fatte a mano. Dalla bigiotteria a quadri e ricami passando per le sculture di legno, tante idee per fare gli ultimi regali.

Sia sabato 21 dicembre che domenica 22 le animazioni gratuite per bambini si aprono nel pomeriggio, dalle ore 15. Sabato a grandissima richiesta dei bambini aretini tornerà Peppa Pig (fino alle ore 18), alla quale domenica darà il cambio Tigro, un altro beniamino degli under 10. Le due mascotte dei cartoni animati nel Villaggio di Natale si sono contese i piccoli fan addirittura con Babbo Natale. Anche lui riaprirà la sua casetta di legno circondata dagli abeti per accogliere i bambini che vorranno portargli la letterina dei desideri.

In entrambi i pomeriggi saranno presenti anche i deliziosi quattrozampe dell’associazione Amici dell’Asino, a disposizione dei bimbi per un giro sull’Asinotaxi, per la caccia al tesoro o ancora per una rilassante seduta di “coccoloterapia asinina”. Presente anche il chiosco ambulante dal gusto retrò per la vendita di zucchero filato, mele di Pippo e cioccolata calda.

Al già ricco programma di iniziative della piazza sabato si aggiungeranno poi i trampolieri e i laboratori artistici, dove i bambini saranno seguiti nella creazione di ritratti e letterine per Babbo Natale, mentre domenica arriveranno gli animatori con il trucca bimbi, le sculture di palloncini e addirittura Mangiafuoco, che “riscalderà” la piazza con il suo spettacolo, fissato per le ore 17.30.
Altra sorpresa, questa volta anche per gli adulti: la possibilità di farsi fotografare infilando la testa in apposite sagome di cartone, per giocare fingendosi diversi da quello che si è e tornando un po’ bambini.

Non solo piazza Guido Monaco. Nel fine settimana sarà protagonista del Natale aretino anche piazza sant’Agostino, grazie al suggestivo spettacolo di lighting design “Spiriti illuminanti” che sarà proiettato sulla facciata dell’antica  chiesa degli agostiniani con orario 18-22 sia sabato che domenica. L’iniziativa è inserita nell’ambito del progetto “Luminescenze urbane” a cura di Claudio Crescentini e Francesca Storaro, realizzato con il contributo del Comune e delle associazioni di categoria del commercio, che ha già toccato la basilica di San Francesco, la chiesa di San Michele e la Pieve, dove tornerà per l’evento conclusivo sabato 28 e domenica 29 dicembre.

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK