Cerimonia in onore dei cavalieri di Santo Spirto dal 1931 ad oggi

Venerdì, 25 gennaio, alle 21 per un'occasione irripetibile

| Categoria: Storia
STAMPA

Venerdì 25 gennaio alle ore 21 nella Sala delle Vittorie della sede storica del Quartiere di Porta Santo Spirito si svolgerà la cerimonia in onore dei cavalieri che hanno corso la Giostra del Saracino, difendendo i colori gialloblù, dal 1931 ad oggi.
Un iniziativa unica nel suo genere, che va ad aggiungersi a quelle organizzate in onore dei Rettori e dei Capitani, poiché sarà la prima volta in cui sono chiamati a raccolta tutti insieme i cavalieri che hanno giostrato sotto l’emblema della “Colombina”.
Per tale occasione anche la risposta dei giostratori è stata pressoché unanime e quindi sarà un irripetibile occasione per ri-vedere tanti protagonisti e sentire i loro racconti, gli aneddoti, le  curiosità e quant’altro legate alle loro partecipazioni al Saracino.
Particolarmente soddisfatti gli organizzatori Lorenzo Alberti (ideatori del ciclo di incontri ed archivista del Quartiere) e Roberto Parnetti (direttore responsabile de “Il Bastione”) che condurranno la serata.
Il programma prevede il saluto iniziale del rettore Ezio Gori quindi una breve introduzione e, a seguire, la visone di un filmato realizzato per tale occasione da Saimon Savini con immagini del’archivio storico. Sarà poi la volta della presentazione e gli interventi dei singoli cavalieri che, in chiusura saranno poi omaggiati da una pergamena a ricordo della serata.

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK