OTTAVA EDIZIONE DI “IPOTESI SU PIERO”

DALLA STORIA DELL’ARTE AL MISTERO DELLA SINDONE

| di Lucrezia Lombardo
| Categoria: Arte
STAMPA

 

Domenica 12 ottobre, anniversario della morte di Piero della Francesca, prende il via l’ottava edizione di Ipotesi su Piero, la serie di incontri promossi dall’Istituzione Museo Biblioteca Archivi storici di Sansepolcro. Ospiti di questa edizione sono: Frank Dabell, Alessandro Angelini e Giovanni Fanti.

L’Istituzione Museo Biblioteca Archivi Storici della Città di Sansepolcro propone anche quest’anno il ciclo di incontri intitolato Ipotesi su Piero.

Caratteristica del ciclo è quella di convocare a Sansepolcro, al cospetto di Piero, studiosi, intellettuali, pensatori delle più diverse discipline, chiamati a confrontarsi con i capolavori pierfrancescani.

Il ciclo si apre il prossimo 12 ottobre, anniversario della morte di Piero della Francesca, con lo storico dell’arte Frank Dabell, formatosi all’Università di Oxford e attualmente docente alla Temple University di Roma, esperto dell’opera di Piero e dell’arte del Rinascimento, il quale guiderà il pubblico alla comprensione dell’opera-simbolo di Piero custodita nel Museo Civico di Sansepolcro: titolo del suo incontro è infatti La “Resurrezione” di Piero della Francesca: problemi aperti. L’incontro si terrà all’Auditorium di Santa Chiara alle ore 21,00.

Venerdì 24 ottobre Alessandro Angelini, storico dell’arte dell’Università degli Studi di Siena, autore di una monografia su Piero, si intratterrà sulla lettura del grande ciclo di affreschi di Arezzo. Il titolo del suo incontro è: La leggenda della vera croce di Piero della Francesca: una proposta. L’incontro si terrà presso la Sala della Biblioteca comunale, nel Palazzo Ducci-Del Rosso, alle ore 21,00.

Infine venerdì 31 ottobre Giulio Fanti, docente di Misure meccaniche e termiche presso il Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università di Padova, si interrogherà a partire dall’iconografia del Risorto di Piero sul mistero della Sindone di Torino, che Fanti ha reso oggetto di studi approfonditi e di diverse pubblicazioni. L’incontro si terrà presso la Sala della Biblioteca comunale, nel Palazzo Ducci-Del Rosso, alle ore 21,00.

Il Presidente dell’Istituzione, Daniele Piccini, che coordinerà gli incontri, presenta così la nuova edizione delle Ipotesi su Piero:

“Ogni anno grandi personalità interrogano le opere di Piero della Francesca alla ricerca di nuovi punti di vista, di domande inedite, di ipotesi ancora da formulare: infatti l’opera di Piero, nella sua densità e potenza, continua a suscitare significati e interpretazioni, in una continua generazione di percorsi di conoscenza. Quest’anno due storici dell’arte, Frank Dabell e Alessandro Angelini, ci permetteranno di leggere da nuova prospettiva, grazie a strumenti filologici e interpretativi raffinati, la Resurrezione e la Leggenda della vera croce. L’ultimo incontro, con il professor Giulio Fanti, ci condurrà invece dall’immagine del Risorto di Piero al mistero teologico della Resurrezione, attraverso una serrata e interessantissima proposta di indagine sulla Sacra Sindone. Mi auguro che la cittadinanza si senta coinvolta in questi momenti di approfondimento, che riguardano l’identità stessa, culturale e antropologica, di Sansepolcro”.

Lucrezia Lombardo

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK