La Stella Azzurra torna al Comunale contro il Vittorio Veneto

Dopo tre settimane di stop, domenica 16 marzo riparte il campionato di calcio femminile di serie B Le aretine, terze in classifica, si presentano alla gara con una novità: il tecnico Tiziano Pelliccione

| di a cura della redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

AREZZO – Dopo tre settimane di stop, la Stella Azzurra torna in campo sfidando le forti avversarie del Permac Vittorio Veneto. L'incontro, in programma alle ore 15.00 di domenica 16 marzo presso lo stadio comunale "Città d'Arezzo", rappresenta il big match del 20° turno del campionato di calcio femminile di serie B perché vede sfidarsi le due squadre al terzo e al quarto posto della classifica, divise da appena 3 punti. Forte di tre vittorie consecutive, la Stella Azzurra si presenta all'appuntamento determinata a mantenere il proprio piazzamento davanti alle venete e dunque a centrare un nuovo risultato positivo provando possibilmente a migliorare l'1-1 ottenuto nella gara d'andata con la rete di Jessica Marraccini, una delle grandi assenti di questa partita a causa di una squalifica. L'assenza di questa giocatrice sarà compensata da alcuni importanti ritorni perché le settimane senza campionato sono servite alla società aretina per recuperare alcuni calciatrici precedentemente infortunate ma che ora saranno regolarmente a disposizione del nuovo allenatore Tiziano Pelliccione. L'avvicendamento in panchina è infatti una delle grandi novità con cui la Stella Azzurra riprende il proprio cammino in campionato: contro il Vittorio Veneto si registrerà infatti il debutto assoluto di mister Pelliccione, bravo tecnico che è stato promosso in prima squadra dopo l'ottimo lavoro svolto con le Esordienti. Il trainer ha sfruttato la lunga pausa soprattutto per trovare nuove soluzioni tattiche da applicare alla squadra per permettere alle giocatrici della rosa di esprimere al meglio il loro valore e il loro elevato tasso tecnico. Una delle basi da cui la Stella Azzurra può ripartire è indubbiamente la grande solidità difensiva perché al momento, con appena 13 reti subite, le aretine hanno la miglior difesa dell'intero campionato: questa retroguardia dovrà opporsi al prolifico attacco di un Vittorio Veneto che, nelle ultime 4 vittorie consecutive, è riuscito a segnare ben 14 goal. «Torniamo tra le mura amiche - afferma il direttore sportivo Omar Neri, - con l'obiettivo di difendere il terzo posto e di cogliere un nuovo risultato positivo. Il Vittorio Veneto è una squadra forte in tutti i reparti, ma noi siamo ottimisti perché mister Pelliccione ha riorganizzato la squadra e ha svolto un importante lavoro tattico che ha trovato il consenso di tutte le nostre giocatrici: siamo sicuri che il campo renderà merito al nostro impegno di queste ultime settimane».

a cura della redazione

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK