Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

TEATRO IN PROVINCIA

Serata di letture di corti teatrali degli autori CeNDIC A cura di Duska Bisconti

| di valentina fiori
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

LABORATORI PERMANENTI in collaborazione con il Centro Nazionale di Drammaturgia Italiana Contemporanea presenta domenica 7 aprile alle ore 17.30 al Teatro alla Misericordia di Sansepolcro - TEATRO IN PROVINCIA

Il pubblico è inviato a votare i migliori corti teatrali degli autori CeNDIC, presentati durante la serata. La votazione di Sansepolcro verrà comunicato alla direzione CeNDIC e sommata ai risultati ottenuti agli altri teatrali. Dopodiché verrà premiato l’autore vincente.

La scuola di Teatro Comunale di Sansepolcro ha una classe di Scrittura Scenica e Drammaturgia e dunque è parso naturale collaborare all’iniziativa.

Nato nel gennaio 2012, il Centro Nazionale di Drammaturgia Italiana Contemporanea - CeNDIC promuove e sostiene la diffusione delle opere degli autori italiani. Ripristinare un rapporto creativo e stimolante tra autori viventi e pubblico è una delle sue priorità.
                Teatro in provincia - “11 Teatri per 33 Autori”, giunto alla VII edizione, propone una maratona di letture di testi brevi degli autori CeNDIC nei teatri della provincia italiana, spesso veri e propri gioielli architettonici. Ogni autore ha lavorato sulla base di dodici temi individuati per l'occasione - il lavoro, l’amore, la coppia, la solitudine, la famiglia, le idee, le passioni, la libertà, la musica, la corruzione, la morte, la religione – scrivendo una drammaturgia originale e inedita. Un meccanismo pensato per riallacciare un contatto vivo tra autori contemporanei e pubblico che diviene spettatore attivo votando e quindi decidendo quali sono i testi migliori.  

Ci si propone inoltre di mettere in contatto le diverse realtà territoriali, diffondere la drammaturgia italiana presso il maggior numero possibile di platee, rimettere il teatro e la scrittura teatrale al centro dell'attenzione socio-culturale.

I testi del 2019 che verranno presentati a Sansepolcro sono i seguenti:

ISLERO di C. Rossi

I FIORI DELLO SPIRITO di D. Bisconti

CUGINI di R.C. Gerboles

LA DIVERSITÀ di D. Poto

L’ANIMA DELLE COSE di P. Domenicaccio

DR. GUILLOTIN di G. Angeletti

CHIUSO PER LUTTO di G. Masetti Zannini

KALASHNIKOV di N. Malescio

 

I testi verranno letti dagli allievi della Scuola di Teatro Comunale di Sansepolcro.

Ingresso a offerta libera

INFO E PRENOTAZIONI:

laboratoripermanenti.promotion@gmail.com

334.5441166 – 328.4186716

 

 

valentina fiori

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK