L’ORO DI BANCA ETRURIA PROTAGONISTA DI UNA PUNTATA DI DON MATTEO

"Nell’episodio 17 della fiction, in onda giovedì sera su Rai 1, alcune scene girate nella filiale di Spoleto"

| di Stefano Conti , a cura della redazione
| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Arezzo, 10 marzo 2014 – La filiale Banca Etruria di Spoleto diventa location dell’episodio numero 17 di Don Matteo, la famosa fiction con Terence Hill e Nino Frassica, in onda giovedì sera su Rai 1 a partire dalle 21,10.
La Banca ha messo a disposizione della popolare fiction Don Matteo non solo i begli ambienti della filiale di Spoleto, ma anche il prodotto che meglio rappresenta l’offerta di eccellenza che l’Istituto di Credito garantisce alla clientela: l’oro. Il metallo giallo, infatti, si ritaglia uno spazio nell’intreccio della puntata in onda giovedì. Quando il Maresciallo Cecchini (Nino Frassica) manifesta la necessità di fare un regalo di pregio a sua nipote, infatti, il personaggio che recita il ruolo del dipendente Banca Etruria gli illustra la possibilità di donarle un lingottino d’oro.
Banca Etruria rappresenta un punto di riferimento a livello nazionale nell’offerta di prodotti di investimento legati al metallo giallo, commercializzati in oltre 1800 sportelli distribuiti tra 13 Istituti di Credito di tutto il Paese. La Banca, infatti, “è tra le prime d’Europa nella compravendita dell’oro”, come ricorda il bancario nell’episodio di Don Matteo, per cui ha rappresentato un interlocutore ottimale nella realizzazione della Fiction.
E allora, giovedì sera alle 21,10, telecomandi sintonizzati sul primo canale, per guardare tutti insieme la puntata di Don Matteo girata nella filiale di Spoleto di Banca Etruria.

Stefano Conti , a cura della redazione

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK