Ventiseienne si allontana da casa, trovato privo di sensi nella sua auto. Era in crisi ipogliecemica

L'allarme lanciato dalla famiglia. Rintracciato dalla Municipale

| Categoria: Cronaca
STAMPA

Oggi pomeriggio, alle ore 16:30 circa, è arrivata alla Centrale Operativa della Polizia Municipale una nota di ricerca di un ventiseienne aretino, C.A., allontanatosi da casa a bordo di un'autovettura Citroen C3 grigia. Il giovane diabetico, ha spiegato la famiglia, è soggetto  a frequenti crisi ipoglicemiche. Quindi i vigili hanno subito avviato le ricerche.
Il personale operante di una pattuglia ha individuato nell'ultimo tratto di via Pietramala, quello in salita che conduce a Porta Burgi, una Citroen C3 posizionata trasversalmente all'asse stradale. La vettura aveva gli sportelli chiusi e dentro c'era un uomo chino, con il capo in avanti, che non rispondeva e si trovava in apparente stato di semi incoscienza. 
E' stato subito richiesto l'intervento di un'ambulanza del 118 che è giunta sul posto; per consentire al personale medico di intervenire e prestare soccorso alla persona presente all'interno, gli agenti hanno proceduto ad infrangere il vetro laterale dello sportello anteriore lato passeggero.
Il personale medico accertava che l'uomo era in crisi ipoglicemica superata la quale,  è stato trasportato al pronto soccorso dell'Ospedale San Donato.
Nel frattempo la Polizia Municipale, dopo essere riuscita ad identificare la persona all'interno della Citroen C3 e preso atto che si trattava del ventiseienne cercato, ha subito avvisato la famiglia.

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK