COMANDO PROVINCIALE CARABINIERI DI AREZZO

COMPAGNIA CARABINIERI DI CORTONA: UN ARRESTO E SEI DENUNCE

| di Lucrezia Lombardo
| Categoria: Cronaca
STAMPA

 

I CARABINIERI DEL NUCLEO OPERATIVO E RADIOMOBILE DELLA COMPAGNIA DI CORTONA, A CONCLUSIONE DI ATTIVITA’ DI INDAGINE, IN ESECUZIONE DI UN’ORDINANZA DI CUSTODIA CAUTELARE, HANNO TRATTO IN ARRESTO UN 31 ENNE DELLA VALDICHIANA PER FURTO AGGRAVATO.

LE INDAGINI DEI MILITARI HANNO CONSENTITO DI ACCERTARE LA RESPONSABILITA’ DEL 31 ENNE IN DUE DISTINTI FURTI COMMESSI ENTRAMBI IL 6 DICEMBRE 2013, UNO ALL’INTERNO DELL’ABITAZIONE DI UN 62 ENNE DI CORTONA DOVE ASPORTAVA 2 OROLOGI E MONILI IN ORO PER UN VALORE COMPLESSIVO DI 2000 EURO,  L’ALTRO ALL’INTERNO DI UN ESERCIZIO COMMERCIALE DELLA VALDICHIANA, DOVE ASPORTAVA IL CONTENUTO DEL REGISTRATORE DI CASSA, ED ALCUNI GENERI ALIMENTARI PER UN VALORE COMPLESSIVO DI 1.500 EURO.

L’ARRESTATO COME DISPOSTO DALL’AUTORITA’ GIUDIZIARIA E’ STATO POSTO AGLI ARRESTI DOMICILIARI.

 

SEMPRE I CARABINIERI DEL NUCLEO OPERATIVO E RADIOMOBILE DI CORTONA, NEL CORSO DI UN CONTROLLO ALLA CIRCOLAZIONE STRADALE HANNO DENUNCIATO IN STATO DI LIBERTA’UN 18 ENNE RUMENO, RESIDENTE IN VALDICHIANA, PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA ALCOLICA.

I MILITARI NEL CORSO DEL CONTROLLO ACCERTAVANO LO STATO DI ALTERAZIONE ALCOLICA DI 1,24 GR/L. LA PATENTE DI GUIDA E’ STATA RITIRATA.

IL 16 LUGLIO U.S., I CARABINIERI DELLA STAZIONE DI CORTONA HANNO DENUNCIATO IN STATO DI LIBERTA’ UN 34 ENNE RUMENO, RESIDENTE A CORTONA POICHE’, A SEGUITO DI UN CONTROLLO DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE LO STESSO VENIVA SORPRESO ALLA GUIDA DI UN’AUTOVETTURA SENZA AVER MAI CONSEGUITO LA PATENTE DI GUIDA, RIFIUTATO DI SOTTOPORSI ALL’ ACCERTAMENTO SULLO STATO DI ALTERAZIONE PSICOFISICA DALL’USO DI SOSTANZE ALCOLICHE E PER VIOLAZIONE DELL’OBBLIGO DELLA COPERTURA ASSICURATIVA.

L’AUTOVETTURA E’ STATA POSTA SOTTO SEQUESTRO.

 

I CARABINIERI DELLA STAZIONE DI FOIANO DELLA CHIANA HANNO DENUNCIATO IN STATO DI LIBERTA’ UNA 33 ENNE RUMENA, RESIDENTE A TORRITA DI SIENA, PER FURTO AGGRAVATO.

I MILITARI AL TERMINE DI INDAGINI ACCERTAVANO CHE LA PREDETTA IL 10 LUGLIO U.S., ALL’INTERNO DI UN ESERCIZIO COMMERCIALE  DEL POSTO,  AVEVA ASPORTATO MERCE VARIA PER UN VALORE DI 100 EURO CIRCA. LA REFURTIVA E’ STATA RECUPERATA E RESTITUITA ALL’AVENTE DIRITTO.

SEMPRE I CARABINIERI DELLA STAZIONE DI FOIANO DELLA CHIANA, UNITAMENTE AL PERSONALE DEL NUCLEO CARABINIERI ISPETTORATO DEL LAVORO DI AREZZO, A CONCLUSIONE DI ATTIVITA’ISPETTIVA PRESSO UN CANTIERE EDILE DEL POSTO HANNO DENUNCIATO IN STATO DI LIBERTA’:

-         UN 46 ENNE, RESDENTE A BUCINE, IN QUALITA’ COORDINATORE PER LA SICUREZZA IN FASE DI

PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE DEI LAVORI;

-         UN 57 ENNE, RESIDENTE IN VALDICHIANA, QUALE TITOLARE DELLA DITTA EDILE;

-         UN 48 ENNE, RESIDENTE AD AREZZO, RESPONSABILE PER LA SICUREZZA DEL CANTIERE.

 

I PREDETTI SONO STATI DENUNCIATI PER VIOLAZIONE DEL DECRETO LEGISLATIVO 81/2008 CHE CONTEMPLA LE NORME PER LA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO.

 

I CARABINIERI DELLA STAZIONE DI CASTIGLION FIORENTINO HANNO SEGNALATO ALL’AUTORITA’ AMMINISTRATIVA UN 21 ENNE DELLA VALDICHIANA PER DETENZIONE DI SOSTANZE STUPEFACENTI PER USO PERSONALE.

IL GIOVANE, A SEGUITO DI UN CONTROLLO, VENIVA TROVATO IN POSSESSO DI UNA SIRINGA CON TRACCE DI COCAINA, CHE SOTTOPOSTA A SEQUESTRO E’ STATA INVIATA AL LABORATORIO ANALISI DELL’OSPEDALE SAN DONATO.

 

COMPAGNIA CARABINIERI DI BIBBIENA: 49 ENNE SEGNALATO ALL’AUTORITA’ AMMINISTRATIVA

I CARABINIERI DELLA STAZIONE DI POPPI HANNO SEGNALATO ALLA PREFETTURA UN 49 ENNE DEL POSTO, PER DETENZIONE DI SOSTANZE STUPEFACENTI PER USO PERSONALE.

I MILIARI NEL CORSO DEL CONTROLLO, A SEGUITO DI PERQUISIZIONE PERSONALE, RINVENIVANO ALL’INTERNO DELLA TASCA DEI PANTALONI DEL 49 ENNE, GRAMMI 0,3 DI EROINA.

LO STUPEFACENTE SEQUESTRATO E’ STATO INVIATO PRESSO IL LABORATORIO ANALISI DELL’OSPEDALE SAN DONATO

Lucrezia Lombardo

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK