logo
05/09/2012, 15:27 | Di Claudia Martini | Categoria: Cronaca

Omicidio - suicidio a Terranuova. Anziano uccide la moglie e poi si spara

E' accaduto nel primo pomeriggio. Sul posto i carabinieri e la Scientifica. Le vittime sono Nicolò Murgia, 77 anni, e Sebastiana Corpora di 68

Omicidio-suicidio a Terranuova Bracciolini. Nicolò Murgia, 77 anni, ha sparato alla moglie con un fucile da caccia, poi ha rivolto l'arma verso di sè e si è tolto la vita. Un gesto tanto drammatico quanto disperato, dettato probabilmente dalla depressione di cui l'anziano soffriva da tempo. E' stata la figlia a fare la macabra scoperta quando intorno alle 14.30 di oggi ha raggiunto l'abitazione dei genitori che non rispondevano al telefono. A terra in una pozza di sangue, ormai privi di vita, c'erano la madre, Sebastiana Corpora di 68 anni ed il padre. Sul posto sono immediatamente intervenuti i sanitari del 118 che non hanno potuto che costatare il decesso della coppia avvenuto probabilmente la scorsa notte o comunque all'alba di oggi. Sulla vicenda indagano i carabinieri e per effettuare i rilievi nell'abitazione è intervenuta anche la scientifica. La dinamica dell'omicidio-suicidio comunque è apparsa come la più probabile fin dalla scoperta di quanto avvenuto.

La coppia risideva in un'abitazione di due piani, lungo via Carpognane, nelle campagne della cittadina valdarnese. L'uomo, ormai in pensione, aveva lavorato come operaio mentre la donna è un ex commessa di un negozio della grande distribuzione. II 77enne ha utilizzato il fucile da caccia per mettere fine al proprio dramma.

Facebook
Fb
Twitter
Tw
Google+
Gp
Invia ai tuoi amici
Mail
Contatta l'autore
Mail
Stampa l'articolo
Stampa
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER




PIÚ LETTI DELLA SETTIMANA
Sportube
Meteo Arezzo
Radio Università
Seguici su Facebook