Caro autostrade "Astensione dai pedaggi anche al trasporti merci"

Richiesta di Cna Fita

| Categoria: Economia
STAMPA
Foto da allaguida.it

Parla chiaro il Presidente CNA FITA Arezzo Giuseppe Brasini intervenendo sul tema caro-pedaggi: “Il ministro Lupi non si è impegnato in alcun modo a dare rassicurazioni affinché l’autotrasporto non venga escluso dalla proposta di abbonamenti per calmierare la folle impennata dei pedaggi. E la categoria non può tollerare né questa dimenticanza, né questi aumenti sfacciati che vanno dal + 3,9% fino al + 8% nel nord- Italia.

“Che il sistema delle concessioni autostradali fosse mal concepito perché a beneficio delle solite lobbies è un dato di fatto che non aveva bisogno di ulteriori conferme tantomeno da parte dell’ennesimo Ministro dei Trasporti – ha dichiarato il Presidente Brasini - sicuramente la svolta politica ci sarà quando la classe dirigente sarà capace di modificare questo tipo di assetti guardando all’interesse del paese e di tutte le forze produttive”.

Nel frattempo che succede? “Se non avremo rassicurazioni nell’immediato con quanto richiediamo – afferma il Presidente CNA FITA di Arezzo - il fermo non potrà che essere la naturale conseguenza delle decisioni del governo. Le nostre imprese stanno pagando troppo duramente il prezzo della crisi: dal caro-pedaggi al caro-energia, fino ad una concorrenza internazionale che si traduce in costi insostenibili per un'azienda italiana. Al contrario le nostre tariffe sono rimaste al palo e le imprese chiudono.

La categoria è in forte sofferenza – conclude Brasini - ma pronta a forme di lotta anche incisive per garantirsi un futuro migliore e come dimostra il recente passato è in grado di farlo; tutti dovrebbero essere quindi impegnati ad evitare al Paese una prova così dura”.

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK