Mugnai "Valdarno, disagi e difficoltà per i pazienti all'ospedale e al Pronto Soccorso"

Il consigliere regionale: la Asl intervenga subito

| Categoria: Sanità
STAMPA

«In queste vacanze natalizie si è assistito ad un importante afflusso di pazienti alle strutture di Pronto Soccorso della ASL 8, ed in particolare a quella dell'Ospedale del Valdarno. Ciò ha reso difficile il lavoro del personale sanitario della struttura, anche in considerazione del fatto che si è manifestata dopo anni di silenzio la problematica relativa alla carenza dei posti letto con particolare riguardo alle unità operative di Medicina Generale».

 

Questa la situazione vissuta nelle strutture sanitarie valdarnesi nelle settimane scorse e denunciata da Stefano Mugnai, consigliere regionale di Forza Italia e vicepresidente della commissione Sanità.

 

«Nonostante lo sforzo degli operatori dei reparti, i pazienti al Pronto Soccorso in attesa di ricovero ospedaliero hanno atteso diverse ore nella struttura Osservazione breve intensiva, per poi dover essere ricoverati in reparti diversi dalla Medicina come appoggi. In un caso - incalza il consigliere regionale - si è addirittura predisposto il trasferimento di un paziente in un altro ospedale afferente alla ASL 8. Tutto ciò significa disagi, oltre a rappresentare un pericoloso campanello di allarme. D'altronde era prevedibile che le politiche sanitarie poste in essere dalla Regione Toscana in questi mesi avrebbero avuto effetti concreti e purtroppo negativi per i cittadini», prosegue l'esponente di Forza Italia.

 

«Questi episodi  tuona l'esponente di Forza Italia - mostrano una crescente criticità nella allocazione dei pazienti che necessitano ricovero in degenza medica, un aspetto che rappresenta una preoccupante novità per l'Ospedale del Valdarno, ma che purtroppo è triste quotidianità nella struttura di Arezzo. Auspichiamo che l'ASL prenda subito provvedimenti per fare in modo che i disagi del periodo natalizio restino solo un?eccezione, senza diventare la normalità».

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK