Prima categoria, Pelucchini lancia il Lucignano. Olmoponte ko (1-0)

Gli amaranto rafforzano la terza posizione

| di Osvaldo Tavarnesi
| Categoria: Sport
STAMPA

LUCIGNANO: Violini, Otelli, Boccini, Lucherini, Tei, Aguzzi, Fucci, Scapecchi ,Pelucchini, Fabbro, Casini (78°Mazzetti). All. Bernacchia. A dsp. Battelli, Testi, Magini ,Di Ciocco, Agutoli, Vacchiano.
OLMOPONTE: Claudi, Galli, Magnanini, Cicerchia, Poggi, Monci, Severi M.,Bertini, Vasarri, Dini (43°Severi L.,Banchetti. All. Chierici. A dsp. Mattani, Faralli,Peruzzi, Bulletti ,Laurentini.
Arbitro: Sig. Martini Sez. Valdarno.
RETI: 29° Pelucchini.

Partita di recupero al Comunale, del Campionato di 1^ Cat. Girone E,  che ha visto la vittoria del Lucignano per 1 a 0 contro un coriaceo Olmo Ponte. I padroni di casa dopo la bella partita finita con la vittoria contro un ottima squadra come la Traiana, hanno incontrato questo pomeriggio l'Olmo Ponte che proveniva da 3 sconfitte consecutive e tutto lasciava prevedere che l'incontro avrebbe avuto un epilogo abbastanza scontato con la vittoria facile del Lucignano. La vittoria c'è stata e non è certo discutibile visto le occasioni da rete create dagli amaranto, i due pali e un goal annullato che lascia molti dubbi, ma gli ospiti hanno giocato una buona partita fatta da tanto impegno e grande pressing a tutto campo che in alcuni frangenti dell'incontro hanno reso difficile le giocate ai ragazzi di Mister Bernacchia.  Andiamo alla cronaca che vede proprio gli ospiti andare vicini al goal, siamo al 5°, e soltanto una grande parata del talentuoso Violini impedisce che la sua porta venga violata. E' da segnalare l'attaccamento alla maglia di questo giovane e già esperto portiere che pur con l'influenza di stagione non ha voluto mancare all'appuntamento e la sua presenza si è fatta sentire. 15° goal annullato al Lucignano per fuorigioco, sicuramente esatta l'interpretazione del Direttore di gara perché non c'è stata una ben che minima contestazione. Arriva il goal partita al 29°. Dopo alcuni forcing degli amaranto ecco che Scapecchi scocca un tiro calibrato dei suoi, ma questa volta la palla va a sbattere sul palo e torna in campo, arriva il bomber Pelucchini e non sbaglia. Un goal di potenza e precisione. gli ultimi 15 minuti del primo tempo è un continuo ristagnare il gioco a centrocampo, con gli ospiti che mettevano in pratica un pressing asfissiante e non lasciavano varchi ai centrocampisti per i consueti lanci alle punte. Il secondo tempo, inizia con la stessa musica della fine del primo e ci vuole una gran giocata del solito Casini per scuotere l'ambiente. Grande palleggio in area di Pelucchini che tira in porta ma il suo tiro viene deviato da un difensore, arriva come un falco Casini che carpisce il pallone all'avversario salta un altro difensore e tira prontamente ma non ha fortuna perché la palla sbatte contro il palo e va a finire tra le braccia del portiere ospite. 65° c'è gloria anche per il portiere ospite che cava letteralmente di porta un pallone destinato al set con un grande balzo acrobatico. Al 71 rigore per un fallo in area su Casini, ma l'arbitro non è di questo parere. Il Lucignano ha altre occasioni per arrotondare il risultato ma la Dea bendata non aiuta i suoi tiratori. L'Olmo Ponte cerca di trovare lo spunto per il goal pareggio ma Violini, a dispetto della febbre, si erge sempre in bella elevazione anticipando le punte avversarie. Il Lucignano rafforza la sua 3^ posizione in classifica e le " due prime" ora sono a 4 punti.

Osvaldo Tavarnesi

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK