Carfora illude l'Arezzo, Minincleri regala un punto alla Pistoiese (1-1). La vetta resta a +7 - FOTO

Prova d'orgoglio degli amaranto avanti per quasi un'ora nella tana degli arancioni

| di Andrea Lorentini
| Categoria: Sport
STAMPA

FOTOGALLERY & INTERVISTA

L’illusione dura quasi un’ora. A Pistoia l’Arezzo pareggia 1-1 dopo essere passato in vantaggio dopo pochi minuti. Nella ripresa la squadra di Morgia acciuffa un punto che gli permette di mantenere invariata la distanza sulla formazione di Mezzanotti. Gli amaranto, autori di una  buona prova, restano a -7 e adesso le speranze di rimonta sugli arancioni si assottigliano.
L’Arezzo era passato in vantaggio con Carfora dopo appena 4 minuti: l’ex Pontedera disegna una traiettoria velenosa direttamente da calcio d’angolo che beffa Sambo e si insacca.
Colpita a freddo la Pistoiese prova a reagire, ma gli amaranto tengono bene il campo e concedono davvero poco al tridente offensivo Bigono-Peluso-Toledo. L’Arezzo ribatte colpo su colpo e quando può si rende pericoloso in contropiede: Quadrini e Invernizzi sfiora il raddoppio.
Nelle ripresa sale in cattedra il direttore di gara che prima espelle Tonetto e poi mostra il rosso a Nocentini: due espulsioni apparse entrambe eccessive.
Al 21’ la doccia gelata per gli amaranto: Toledo confeziona un cross al bacio per Minincleri che batte Scarpelli per l’1-1.
Nel finale saltano gli schemi, le squadre si allungano, l’Arezzo non ha più la forza per far male alla capolista che, al contrario, sfiora il raddoppio in un pio di occasioni.

RILEGGI LA NOSTRA DIRETTA

49' st - Finita: Pistoiese-Arezzo 1-1. Gli amaranto restano a -7 dalla capolista

45' st - Quattro minuti di recupero

L'Arezzo appare un pò stanco

42' st - Terzo cambio nell'Arezzo: fuori Disanto, dentro Idromela

Adesso sono saltati un pò tutti gli schemi

39' st - Secondo cambio nell'Arezzo: fuori Carfora, dentro Rubechini

36' st - Botta da fuori di Gambadori, Scarpelli vola e devia in corner

33' st -Allontanata il dirigente accompagnatore dell'Arezzo Marco Capaccioli

29' st - Primo cambio nell'Arezzo: fuori Carteri, dentro Mencarelli. Il terzino torna in campo dopo oltre un anno di stop. Arezzo adesso schierato con il 4-2-3

21' st-  Pareggio della Pistoiese: rete di Minincleri su assist di Toledo

18' st - Altro colpo di scena: rosso anche per Nocentini. Ristabilita la parità numerica

Mezzanotti ha spostato Rascaroli nel ruolo di terzino sinistro

14' st - Espulso Tonetto dopo un contatto con Toledo. Francamente la decisione del direttore di gara ci è apparsa eccessiva

8' st - Primo cambio nella Pistoiese: fuori Buglio, dentro Minincleri. Alza il baricentro Morgia

Cominciato il secondo tempo

45' + 2' - Finito il primo tempo. Arezzo in vantaggio 1-0 sulla Pistoiese. Bel primo tempo degli amaranto che hanno concesso davvero poco alla Pistoiese dopo il vantaggio iniziale di Carfora

45' - Pistoiese vicinissima al pareggio: Tiro a giro di Bigoni che termina di un soffio sopra la traversa

43' - Botta di Quadrini che sibila alla sinistra di Sambo. Arezzo intraprendente in chiusra di primo tempo

41' - Bell'iniziativa di Invernizzi che si infila in area, il suo sinistro è respinto con i pugni sa Sambo

39' - Guizzo di Quadrini che si libera al limite, sinistro rasoterra di poco a lato

36' - Terzo giallo nella fila amaranto: ammonito Disanto

33' - Ammoniti Bricca e Gambadori. Il capitano amaranto, diffidato salterà anche lui la prossima gara

30' - Prima mezz'ora andata.  La Pistoiese fa possesso, ma l'Arezzo chiude ogni spazio. Buona prova sino adesso del baby Rascaroli

20' - Slalom di Toledo e botta dal limite, palla alta. Venti minuti con un ottimo Arezzo in campo che sta tenendo testa alla capolista

14' - Arezzo vicino al raddoppio, prima Quadrini e poi Invernizzi con trovano l'impatto con il pallone sotto porta. Arezzo che ribatte colpo su colpo alla Pistoiese

13' - Ammonito Zaccanti sulla ripartenza di Belli. Diffidato, il difensore salterà la gara casalinga contro l'Ostia

11' - La Pistoiese spinge alla ricerca del pareggio. Giordani per Bigoni, la girata di testa finisce alta sopra la traversa

10' - Colpo di testa di Bigoni, Scarpelli alza in corner

9' - Pistoiese sfonda sulla destra, Belli crossa rasoterra e Bricca è bravo a fare la diagonale anticipando Peluso

Miglior d'inizio di partita per l'Arezzo non peteva esserci.  Per Carfora è il quarto gol in stagione

3' - Arezzo subito in vantaggio: sblocca Carfora direttamente su calcio d'angolo. Traiettoria velenosa e gol dell'ex. Pistoiese 0- Arezzo 1

- Partita iniziata

- Arezzo in maglia amaranto, calzoncini neri e calzettoni amaranto. Pistoiese in maglia e calzocini bianchi, calzettoni arancioni

- Le squadre stanno facendo l'ingresso in campo con qualche minuto di ritardo. Coreografia di bandierine arancioni in tribuna. I tifosi dell'Arezzo espongono lo striscione "Giochiamoci tutto" dal significato eloquente

Presente in tribuna anche l'assessore allo sport del comune di Arezzo Francesco Romizi

ore 14,25 - Arrivati allo stadio anche i 300 tifosi amaranto che hanno preso posto nel settore ospiti

Ore 14, 00 - Consegnate le formazioni ufficiali. Nell'Arezzo recupera Carteri, Bricca terzino, a centrocampo esordio per Rascaroli

IL TABELLINO

PISTOIESE-AREZZO 1-1

PISTOIESE (3-4-3): Sambo, Giovannelli, Nocentini, Collacchioni, Belli, Gambadori, Buglio (8' st Minincleri), Giordani, (24' st Cecchi) Peluso (24' st Molnar), Bigoni, Toledo A disp: Olczak, Varutti, Varricchio, Vianello, Lasme, De Angelis

Allenatore: Morgia

AREZZO (4-3-3): Scarpelli, Bricca, Dierna, Zaccanti, Tonetto, Rascaroli, Carteri (29' st Mencarelli), Carfora (39' st Rubechini), Disanto (41' st Idromela), Invernizzi, Quadrini A disp: David, Pecorari, De Martino, Carminucci, Bellavigna, Dieme

Allenatore: Mezzanotti

RETI: 3' Carfora (A), 21' st Minincleri (P)

NOTE: Espulso Tonetto (A), Nocentini (P), ammoniti Zaccanti (A), Bricca (A), Gambadori (P)

Una prova d’orgoglio per dare ancora un senso al campionato. A Pistoia l’Arezzo si gioca il proprio futuro. Il pronostico è tutto dalla parte della capolista, imbattuta da quasi un anno e che viaggia ad un ritmo forsennato. Numeri da record quelli della formazione di Morgia che al “Melani” le ha vinte tutte: otto su otto.
Un successo degli amaranto riaprirebbe i giochi al vertice, un pareggio servirebbe davvero a poco, al contrario una sconfitta mettere la parola fine alle speranze di rimonta.
L’Arezzo arriva alla sfida decisiva di questa stagione con alcune assenze pesanti, un allenatore contestato e un ambiente esasperato da una squadra che non ha mai convinto in queste prime 18 giornate.
Senza Essoussi (squalificato) e Martinez (infortunato), Mezzanotti spera di recuperare in extremis Carteri. In quel caso Bricca scalerebbe in difesa nel ruolo di terzino destro con l’esordio a centrocampo del baby Rascaroli. In avanti Invernizzi punta centrale con Quadrini (o Rubechini) e Disanto esterni.
La Pistoiese conferma il collaudato 3-4-3 e si affida al trio delle meraviglie Toledo-Peluso-Bigoni, quest’ultimo capocannoniere del torneo con 18 reti.
Saranno circa 300 i tifosi amaranto al “Melani”.

 

Andrea Lorentini

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK