L'Arezzo piega l'Empoli in amichevole. 1-0 al Comunale - FOTO

Essoussi mattatore del match. Una buona prova della compagine amaranto in vista dei match futuri

| di Andrea Pistolesi
| Categoria: Sport
STAMPA

FOTOGALLERY & INTERVISTE

L'Arezzo ha affrontato in amichevole quest'oggi allo stadio 'Comunale' l'Empoli, squadra militante in Serie B e allenata da una vecchia conoscenza amaranto: Maurizio Sarri.

La partita, iniziata alle ore 15, ha visto partire le due squadre con le seguenti formazioni: l'Arezzo sceglie il 4-3-3 con David in porta, difesa composta da Bellavigna terzino destro, a sinistra il capitano Mencarelli, centrali Zaccanti e De Martino; a centrocampo linea a 3 con la new entry Rascaroli esterno destro, Bricca davanti alla difesa e Rubechini a sinistra; in attacco Disanto, Essoussi e Dieme.
A disposizione dell'allenatore Mezzanotti: Scarpelli; Dierna, Carminucci, Ruggeri, Tonetto; Idromela, Carfora, Quadrini; Invernizzi, Frasca. Lavorano a parte a bordocampo Pecorari e Martinez. Indisponiile Carteri.

L'Empoli si presenta al pubblico aretino con un 4-3-1-2 che vede: Pelagotti in porta, Laurini a destra, Elseid a sinistra e al centro della difesa Pratali e Romeo; a centrocampo Signorelli, Ronaldo (non Cristiano) e Croce; Pucciarelli dietro le punte Maccarone e Mchedlize.
A disposizione dell'allenatore Sarri: Pacini; Konate, Bachini, Mattiello, Piu; Shekilabdze, Gargiulo, Verdi; Valdifiori, Castiglia, Accardi

Arbitra l'incontro il sig. Poledrini coaudivato dagli assistenti Moretti e Lomarini.

Si nota subito la differenza di categoria e la qualità di gioco tra le due compagini, nei primi 25 minuti è l'Empoli a tenere in mano le redini in campo e si rende pericolosa con i tiri di Pucciarelli e Maccarone. Al 35' un bellissimo tiro di Pucciarelli si stampa sulla parte bassa della traversa negando ancora una volta il gol al centravanti classe '91. Un Arezzo che gioca molto sugli esterni e si vede grazie alle incursioni di Disanto e Dieme.
Il primo tempo si conclude sullo 0-0.

Nel secondo tempo Mister Mezzanotti sostituisce David con Scarpelli e gli esterni di difesa e centrocampo: Carminucci prende il posto di Bellavigna, Idromela prende il posto di Rascaroli e Tonetto sostituisce l'acciaccato Disanto.
L'Empoli di Sarri cambia Laurini per Accardi, Ronaldo per Valdifiori, Maccarone per Shekilabdze, Pucciarelli per Verdi e Croce per Castiglia.

Al 7' l'Arezzo passa in vantaggio. Su cross di Carminucci, Essoussi svetta di testa, il portiere Pelagotti para ma la palla gli sfugge dalle mani ed è lo stesso centravanti marocchino a spingere la palla in rete. Al 9' maxi cambio amaranto: i restanti giocatori a disposizione entrano in campo e quindi la formazione vede Scarpelli tra i pali; Carminucci, Dierna, Zaccanti e Ruggeri in difesa; Quadrini, Frasca, Carfora, Idromela e Tonetto nella linea di centrocampo ed Invernizzi unica punta.

E' un Arezzo più propositivo quello che si è visto nel primo quarto d'ora del secondo tempo, un Empoli abbastanza remissivo ed attendista non crea pericoli alla squadra amaranto.
Al 20' la compagine toscana sostituisce Signorelli con Gargiulo e l'Arezzo effettua un cambio precauzionale con Bricca che entra al posto di Quadrini. Per il fantasista un probabile stiramento, da analizzare nelle prossime ore, ma pare certa la sua assenza per la gara di domenica.

L'Empoli accelera la manovra e quando lo fa si vede con le incursioni di Gargiulo e Shekilabdze ma la difesa aretina riesce ad arginare bene gli attachi empolesi.

Al 26' Sarri toglie Romeo per Piu e al 29' viene annullato un gol all'Arezzo per fallo in attacco sugli sviluppi di un calcio d'angolo di Carfora.

I restanti 15 minuti servono più per provare schemi di gioco che ad altro.

All'ultimo secondo brivido per l'Arezzo. Sugli sviluppi di un calcio di punizione empolese, spiovente al centro dell'area di Piu che serve Accardi, il centrocampista calcia in porta a botta sicura ma Scarpelli è bravo a respingere il tiro. L'arbitro poco dopo, fischia la fine del match che vede vincere l'Arezzo 1-0.

Una vittoria che, seppure ottenuta in amichevole, sprona l'Arezzo a far bene in vista dei match futuri.

Andrea Pistolesi

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK