Mezzanotti: "Dopo Pistoia squadra più libera di mente" Contro l'Ostia dubbio Carteri

Conferma per il 4-3-3. Tante assenze: "Non mi lamento, metterò in campo una formazone competitiva"

| di Andrea Lorentini
| Categoria: Sport
STAMPA

FOTOGALLERY & INTERVISTA

Essoussi, Quadrini, Tonetto, Bricca, Zaccanti out, Carteri in dubbio fino all’ultimo. Nel complesso più di mezza formazione titolare fuori. Contro l’Ostia Mare scelte obbligare per Davide Mezzanotti, complici le tante assenze. “Il massimo sarebbe avere l’intera rosa a disposizione, ma non mi piango addosso. Non mi sono mai lamentato delle assenze. Metterò in campo una formazione, comunque, competitiva”
Mezzanotti torna sull’1-1 di Pistoia: “La prestazione ci ha dato convinzione e ci ha fatto capire che la Pistoiese non è più forte di noi. Questa settimana i ragazzi si sono allenati più liberi di testa. Rammarico? Vediamo alla fine. I conti si fanno a maggio. Adesso guardiamo alle prossime partite”
Torna titolare dopo oltre un anno Michele Mencarelli che andrà a ricomporre sulla sinistra il binario tutto aretino con Stefano Rubechini. La loro intesa è stata uno dei punti di forza dell’Arezzo di Coppola.  Dal primo minuto anche capitan Pecorari: “Marco è a posto. In settimana ha svolto un po’ di lavoro differenziato, ma solo a scopo precauzionale”. Il modulo sarà il 4-3-3.
In sala stampa si è presentato anche Diomede: “Voglio ringraziare a nome della società e della squadra i tifosi per lo straordinario comportamento che hanno tenuto a Pistoia e chiediamo anche domani di incitarci per tutti i 90 minuti. Abbiamo bisogno del loro supporto”.

Andrea Lorentini

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK