Arezzo femminile, esonerato D'addona, al suo posto Capponi

Alla base del provvedimento lo scarso feeling con la società

| Categoria: Sport
STAMPA

Il provvedimento si è reso necessario “Per tentare di dare continuità e serenità alla squadra che, a metà campionato, nonostante un buon rendimento, non sta attraversando un periodo felice. Ringraziamo– dice il Presidente Chiara Tavanti– Mister D’addona per il lavoro svolto ma non c’era più il feeling giusto tra società e panchina, visioni differenti e opinioni contrastanti hanno fatto il resto. Per noi è importante mantenere innanzittutto lo spirito giusto all’interno del team e questo ultimamente mancava per cui abbiamo deciso di dividere le nostre strade. ”
Il nuovo timoniere delle amaranto sarà Francesco Capponi che ha accettato il doppio incarico di allenatore dei portieri e della formazione maggiore consapevole che la panchina potrebbe essere occupata da un collega nella prossima stagione: “Tutto dipenderà dall’evolversi della situazione nei prossimi mesi – ha aggiunto Tavanti-  Capponi ha accettato la nostra offerta di concludere l’attuale campionato con l’Arezzo e per noi lui è la persona giusta, un uomo di fiducia che conosce bene l’ambiente e la rosa e che saprà ripristinare il giusto spirito.”
Per le amaranto si apre quindi una nuova fase della stagione alla vigilia della prima gara del girone di ritorno che questa domenica vedrà l’Arezzo impegnato in trasferta con il Siena.

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK