Ceccarelli e Pecorella, due splendide finali al torneo Fit

"il Circolo Tennis Giotto Arezzo"

| di Stefano Conti , a cura della redazione
| Categoria: Sport
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

AREZZO – Due ragazzi in finale, due in semifinale e cinque ai quarti di finale. Al Ct Giotto è mancata solo la vittoria ma gli ottimi risultati conquistati dai suoi tennisti nella prima tappa del "Circuito Nazionale Giovanile 2014" regalano comunque grandi soddisfazioni al circolo aretino. All'importante torneo, promosso dalla Fit per le categorie dall'Under12 all'Under16, hanno partecipato 450 giovani promesse della macroarea Lazio-Sardegna-Toscana-Umbria che si sono sfidati sui campi cittadini di Ct Arezzo, Ct Giotto e Junior Arezzo in una manifestazione di altissima qualità. L'evento è stato dominato dagli atleti umbri, capaci di vincere sei degli otto titoli in palio, ma il tennis aretino si è riuscito a mettere in luce con le finali di Agnese Ceccarelli nell'Under12 e di Andrea Pecorella nell'Under16. La vera sorpresa è stata Ceccarelli, una ragazza del 2002 che, dopo un torneo impeccabile, si è arresa solo nell'atto decisivo contro la fuoriclasse Matilde Paoletti del Tc Perugia, testa di serie n.1 che ha bissato il successo ottenuto nel 2013. Nella sua trionfale cavalcata, Paoletti ha superato anche un'altra tennista del Giotto, Veronica Mascolo, brava ad arrivare fino alla semifinale battendo anche avversarie quotate come la testa di serie n.4 Caterina Petreni del Tc Poggibonsi. In finale si è fermata anche la corsa di Andrea Pecorella che è stato superato per 6-2 e 6-4 da Francesco Maria Silvestrini del Villa Candida di Foligno. Classe 1998, Pecorella aveva vinto nei quarti il derby del Giotto contro Alessio Bulletti dopo un bellissimo incontro terminato al terzo set. Sempre nell'Under16 è da sottolineare l'ottima prova di Riccardo Cecchi che è uscito di scena in semifinale contro il vincitore Silvestrini ma che in precedenza aveva battuto Federico Mazzarini, testa di serie n.2. Nella squadra del Giotto approdata ai quarti di finale erano presenti anche Rachele Bacciarini nell'Under10, Chiara Girelli nell'Under12 e nell'Under14, Matilde Mariani nell'Under14 e Simone Spaccini nell'Under 14. «Siamo stati protagonisti di un torneo eccezionale - afferma Alessandro Fratini, direttore sportivo del Giotto. - Non siamo riusciti a festeggiare la vittoria ma abbiamo assistito ai progressi di un numeroso gruppo di atleti che si è dimostrato competitivo e capace di arrivare alle fasi finali del tabellone». Il fine settimana del Giotto è stato arricchito dal bell'esordio della prima squadra nel campionato di serie C con la vittoria per 6-0 sul Siena. Particolarmente schiacciante è stato il successo di Daniele Bracciali che, in nemmeno mezz'ora, ha superato Frullini con un doppio 6-0, mentre gli altri punti sono arrivati con Federico Raffaelli, con Filippo Fratini e nel doppio con Riccardo Cecchi e Giovanni Ciacci.

Arezzo, lunedì 10 marzo 2014

Stefano Conti , a cura della redazione

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK