Lucignano capitale del meeting internazionale Alfa Romeo Montreal

Il raduno è in programma dal 6 al 9 settembre. Dedicato agli amanti di un'auto che ha fatto epoca

| Categoria: Territorio
STAMPA

Sarà la splendida cornice di Lucignano ad ospitare, dal 6 al 9 settembre, la 26° edizione del meeting internazionale di Alfa Romeo Montreal. Il raduno è dedicato agli appassionati un auto che ha fatto epoca: ideata come prototipo in occasione dell'Esposizione Universale di Montreal nel 1967, dove fu presentata come “la massima aspirazione dell'uomo in fatto di automobili", era destinata nelle iniziali intenzioni dell'Alfa Romeo ad essere una semplice operazione d'immagine. I due prototipi inviati all'Expo canadese, dei quattro realizzati, sarebbero dovuti rimanere una sorta di "prova d'artista", da esporre nei vari saloni per poi essere conservati nel museo aziendale. Nel 1970 iniziò invece la produzione in serie, con cilindrata 2593 e prestazioni di prim'ordine: 200 cavalli a 6500 giri, 224 km/h di velocità massima e 28 secondi per percorrere il chilometro con partenza da fermo. Le versioni da corsa venivano potenziate con configurazioni che,anche in base ai regolamenti, raggiungevano i 3000 cm³ e i 340 CV. La produzione fu comunque limitata a meno di 4.000 unità e cessò nel 1977, e questo fa sì che i suoi possessori, sparsi un tutto il mondo, organizzino raduni internazionali per celebrare questo automobile davvero unica. L'appuntamento è organizzato dall'Alfa Club di Rovigo e porterà a Lucignano tanti ospiti da tutto il mondo, che avranno così modo di ammirarne la bellezza e apprezzarne l'ospitalità. Il ritrovo è previsto dalle 14.30 alle 18 nel giardini del paese, con successiva visita al borgo medievale e saluto della autorità.

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK