Bruciava nel piazzale della ditta bottiglie in plastica ed imballaggi, nei guai imprenditore

Operazione della Forestale di Loro Ciuffenna

| Categoria: Valdarno
STAMPA

Gli Agenti del Comando Stazione Forestale di Loro Ciuffenna hanno denunciato un imprenditore per avere svolto un’attività di gestione dei rifiuti non autorizzata e per avere provocato emissione di fumi e gas con conseguente molestia per le persone.
Mentre percorreva la Strada Provinciale 1 “Setteponti”, una pattuglia del CFS ha visto una grande colonna di fumo nero che proveniva da  una zona non molto distante dalla strada.
Gli agenti si sono recati immediatamente sul posto ed hanno verificato che nel piazzale di una ditta di trasporti stava bruciando una notevole quantità di rifiuti come bottiglie e bicchieri di plastica,  imballaggi di cartone, pancali di legno e bottiglie di vetro.
Sul posto erano presenti alcuni operai dell’impresa che all’arrivo della pattuglia della Forestale hanno immediatamente chiamato il titolare della ditta.
Questi è giunto poco dopo sul posto ma non ha potuto ovviamente giustificare l’abbruciamento dei rifiuti, assumendosi la responsabilità di quanto stava accadendo.
Per l’uomo è quindi scattata la denuncia alla Procura della Repubblica di Arezzo per gestione non autorizzata di rifiuti speciali non pericolosi e per emissione  in atmosfera di fumi e gas molesti per le persone.

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK