“Laboratori fotografici in mostra. Fotografia analogica e documentaria”

A Galleria 33 dal 15 novembre

STAMPA

Venerdì 15 novembre inaugura“Laboratori fotografici in mostra. Fotografia analogica e documentaria” dalle ore 18:00 al n. 15 di via de Redi ad Arezzo, presso lo spazio di sperimentazione e stampa di fotografia Luciferi Visionibus, per proseguire alle ore 19:00, al n. 33 di via Garibaldi, presso Galleria 33 di Tiziana Tommei.
L’evento, con Deaphoto Media Partner, si propone di presentare il prodotto dei laboratori dedicati rispettivamente alla fotografia analogica e documentaria, già organizzati presso Galleria 33 e interni all’evento “BANG!Nuove Generazioni Fotografiche”.

Due workshop, due esposizioni. Presso lo studio di fotografia di via de Redi sarà esposta la “slow photography” e le sperimentazioni con il banco ottico, scatti dal corso curato da Alessandro Schinco il 20 ottobre scorso e intitolato “Introduzione alla Fotografia Analogica del Grande Formato. Teoria di Ripresa e pratica con Banco Ottico e introduzione teorica dei primi passi allo sviluppo del colore”. La 33 proporrà fotografie e video selezionate dal reportage svolto presso il quartiere di Tortaia (Arezzo), focus del workshop “La fotografia documentaria come lettura del territorio”, diretto da Sandro Bini il 27 ottobre.
Le foto in mostra sono di Andrea Bianconi, Eleonora Bindi, Sandro Bini, Giuseppe Bocci, Lorenzo Carnevali, Mario Cavigli, Luca De Paquale, Antonio Mariotti, Simone Marraghini, Simone Martini, Silvio Simi, Luigi Torreggiani.

Special guests della serata saranno Alessandro Schinco e Sandro Bini, i registi dei laboratori fotografici. Alessandro Schinco è fotografo professionista. Inizia a lavorare nel 1987 da free lance di reportage di viaggio per l’agenzia fotografica Focus Team di Milano, pubblicando in varie riviste del settore, sia italiane che estere. Dopo un periodo a Parigi, durante il quale si dedica alla riproduzione di opere d’arte, nel 1998 intensifica la sua attività fotografica pubblicitaria in Toscana ad Arezzo, dove attualmente vive e lavora. Sandro Bini è fondatore e Direttore responsabile dell’Associazione Culturale Deaphoto, docente di fotografia, curatore, critico fotografico e fotografo documentario . La sua ricerca visiva è tesa in particolare all’indagine delle relazioni fra uomo e paesaggio contemporaneo, nonché alla dialettica critica fra percezione e fruizione dei luoghi. Dal 2009 è curatore del blog “Binitudini” raccolta di riflessioni sul gesto fotografico contemporaneo.

“Laboratori fotografici in mostra” resterà visitabile fino al 24 novembre presso Galleria 33 – venerdì e sabato h 16.30/19.30 e domenica 11/13 e 16.30/19.30 – e Luciferi Visionibus – dal lunedì al sabato, dalle 12 alle 20.

INFO.
LABORATORI FOTOGRAFICI IN MOSTRA
fotografia analogica e documentaria *
15 | 24. 11. 2013
Opening 15 novembre:
H 18 Luciferi Visionibus
H 19 Galleria 33

Luciferi Visionibus / via de’ Redi 15 Arezzo
Galleria 33 / via Garibaldi 33 Arezzo


* “Introduzione alla Fotografia Analogica del Grande Formato. Teoria di Ripresa e pratica con Banco Ottico e introduzione teorica dei primi passi allo sviluppo del colore” workshop a cura di Alessandro Schinco, 20 ottobre 2013; “La fotografia documentaria come lettura del territorio”, workshop a cura di Sandro Bini, 27 ottobre 2013.

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK