Arezzo Wave Band 2014, posticipata la chiusura

Iscrizione gratuita fino al 25 gennaio

STAMPA

A causa di problemi riscontrati nei giorni scorsi nel server di arezzowave.com e data la segnalazione di molti gruppi impossibilitati ad iscriversi, la Fondazione Arezzo Wave Italia ha deciso di posticipare il concorso Arezzo Wave Band 2014 fino al 25 gennaio, in modo da dare la possibilità a tutte la band di iscriversi correttamente al contest.

Tutti i gruppi che hanno già effettuato l’iscrizione e hanno ricevuto la mail di conferma, risultano regolarmente iscritti al concorso.

“Arezzo Wave Band” è il contest dedicato alle band emergenti più grande d’Italia che individua ogni anno le migliori promesse musicali del nostro Paese.


I nomi che hanno vinto il contest negli ultimi anni sono i c+c=maxigross che rappresenteranno l’Italia al prossimo Eurosonic, il 17 gennaio, a Groningen in Olanda,  honeybird & the birdies, Heike has the giggles, Amari, Appaloosa, Ministri, Il Pan del Diavolo, Waines, Krikka Reggae, e tanti altri che negli anni sono diventati icone dell’indie italiano: Negrita, Afterhours, Mau Mau, Quintorigo, Almamegretta, Marlene Kuntz, Agricantus, Reggae National Tickets.

In palio l’opportunità di suonare su importanti palchi italiani ed esteri (ad esempio l’anno scorso al CMJ di New York, al Mama di Parigi o Eurosonic a Groningen) oltre a poter vincere una borsa di studio del valore di 1.000 euro come Premio SIAE da investire sulla propria attività artistica.


Per dubbi e domande sul concorso, in ogni regione ci sono i referenti regionali di Arezzo Wave network (tutti i contatti qui: http://www.arezzowave.com/network/staff) che cureranno la selezione dei gruppi tramite l'ascolto in studio dei materiali inviati e poi dal vivo durante le oltre 100 date di selezione live che si terranno su tutto il territorio nazionale entro aprile 2014.


Saranno circa 400 i gruppi che avranno accesso alle selezioni, e sarà uno per ciascuna regione il vincitore che potrà esibirsi al festival o altri eventi organizzati dalla Fondazione Arezzo Wave Italia, oltra ad ambire ai prestigiosi premi sopra menzionati ed essere infine valutati da una giuria di qualità che decreterà il vincitore nazionale, e che nel 2013 era composta da Giuliano Sangiorgi (Negramaro), Elio (Elio e le storie tese), Drigo e Mac (Negrita), Erriquez (Bandabardò), Giovanni Gulino (Marta sui Tubi), Ralf (Dj producer) e tanti altri nomi di prestigio.


Per partecipare basta collegarsi a www.arezzowave.com nella sezione concorsi e seguire l’iscrizione guidata: tra i materiali richiesti due brani originali (no cover), biografia, foto e scheda tecnica. Ci si può iscrivere online o consegnare il materiale agli oltre 200 punti in tutta Italia (tutte le info sul sito).

Il concorso anche quest’anno è sostenuto dai media partner Zero, Popolare Network, Chitarre e Drumset mag e dal partner Siae.

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK