La centrale operativa 118

Prosegue il viaggio nel mondo dell'emergenza urgenza insieme all'infermiere Marco Gennai ed al direttore Massimo Mandò

STAMPA

Attualmente, quando il cittadino compone il numero 118, risponde la Centrale Operativa di Arezzo, situata di fronte al Pronto Soccorso dell’ospedale San Donato, la quale si fa carico di tutta la provincia (circa 350.000 abitanti) . Gli operatori che rispondono alla richiesta di soccorso sono Infermieri  del 118 dipendenti della Asl addestrati a gestire le emergenze e che svolgono anche servizio di emergenza a bordo di ambulanze/automedica  nella zona di Arezzo e Valdarno e Casentino. Ogni turno sono presenti 2 infermieri  che rispondono alle chiamate di emergenza e almeno 1 OSS (operatore di supporto) deputato all’invio del mezzo di soccorso. La centrale Operativa 118 svolge molteplici funzioni: risponde alle richieste di soccorso del cittadino, gestisce i trasferimenti da ospedale a ospedale sia programmati che urgenti, si occupa di rientri di pazienti fuori dalla regione Toscana ma che sono residenti in provincia di Arezzo, si occupa del trasporto protetto di pazienti in attesa di trapianto d’organo, è in contatto con la Prefettura, le associazioni di volontariato, con la continuità assistenziale (ex guardia medica). Tutte le comunicazioni in ingresso e in uscita vengono registrate per garantire un corretto servizio.

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK