Un eroe dimenticato: Giovanni Brozzi nel libro di Stefano Nocentini

Roberto Bardelli presenta il volume e l’autore

STAMPA
Il palazzo del Comune

Sarà il consigliere comunale Roberto Bardelli a presentare l’evento, organizzato in collaborazione con l’associazione Comitato Viva Maria, in programma in Sala Giostra del Saracino in palazzo comunale sabato 25 gennaio alle 15,30. Protagonisti Stefano Nocentini, autore, e il suo libro “Giovanni Brozzi. L’eroe dimenticato”.

Stefano Nocentini è aretino e attualmente vive a Lecco dopo aver trascorso periodi di lavoro in Germania e negli Stati Uniti. Laureato in Fisica all’università di Pisa, ha voluto riscoprire e tirare fuori dall’oblio quello che è addirittura un suo lontano avo, appunto Giovanni Brozzi.

Chi era costui? All’epoca del Viva Maria, Brozzi si improvvisò comandante militare delle truppe insorgenti e dimostrò le sue doti di stratega conseguendo vittorie importanti contro nemici che schieravano eserciti numerosi e addestrati.

È un’epoca di grandi sommovimenti e rivoluzioni, l’Europa, come noto, non sarà più come prima dopo la Rivoluzione Francese, il Congresso di Vienna proverà a chiudere la parentesi napoleonica: questo per dire come nel libro s’intreccino i destini personali di Giovanni Brozzi e di altri protagonisti, le vicende storiche generali e la politica continentale dei grandi statisti dell’epoca. Fino alle figure femminili che per il Brozzi costituiranno croce e delizia.

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK