Marcello Nicchi ospite al Panathlon

Il Presidente dell’AIA ha illustrato l’attività e come si è evoluto il ruolo dell’arbitro nel calcio moderno

STAMPA

E’ stata una serata dedicata al mondo arbitrale quella che ieri sera si è svolta in un noto locale del centro di Arezzo organizzato dal Panathlon aretino. Ospite d’onore il Presidente dell’A.I.A. (Associazione Italiana Arbitri) l’aretino Marcello Nicchi che ha accolto l’invito rivolto dal Presidente del sodalizio Piero Ferruzzi.
Una serata ben riuscita e che ha coinvolto i presenti che si sono appassionati agli aneddoti e racconti di Nicchi che non si è tirato indietro alle numerose domande a lui rivolte.
Nicchi ha spiegato come si è evoluto il modo di arbitrare che, negli ultimi anni, ha portato anche ad un aumento di “giudici” in campo con prima l’introduzione del quarto uomo e poi quella degli “arbitri addizionali d'area” anche detti arbitri di porta o giudici di porta.
Nicchi, che nella sua carriera ha diretto 95 partite della massima serie ed è stato anche arbitro internazionale per molti anni, è al suo secondo mandato come presidente dell’AIA carica riconfermata nelle ultime elezioni tenutesi nel mese di novembre 2012.
Oltre a Nicchi erano inoltre presenti Carlo Polci, Vice responsabile del servizio ispettivo nazionale dell’AIA, e Giancarlo Chiappini Presidente della Sezione AIA di Arezzo.

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK