“Una comunità: le mille voci della Toscana”

Consigli comunale e provinciale congiunti per la festa della Regione

| Categoria: Attualità
STAMPA

Torna anche ad Arezzo la festa della Toscana con una cerimonia semplice ma significativa che si svolgerà sabato 30 novembre nella sala dei Grandi della Provincia con inizio alle ore 10. La giornata, denominata “Una comunità: le mille voci della Toscana” vedrà una seduta congiunta e pubblica dei Consigli comunale e provinciale e la consegna di riconoscimenti a persone che dal territorio aretino hanno portato nel mondo il nome della Toscana.

“Una ricorrenza per ricordare che la Toscana è una terra di grande civiltà che per prima ha abolito la pena di morte - sottolineano i Presidenti dei Consigli Provinciale e Comunale Giuseppe Alpini e Luciano Ralli. Il tema ricorrente di questa festa è da qualche anno la valorizzazione delle diversità, intesa come unità di intenti e di sentire che passa attraverso l’integrazione, l’accoglienza e il rispetto della regole”.

La cerimonia sarà aperta dagli interventi dei Presidenti Alpini e Ralli e dai saluti del Sindaco Fanfani e del Presidente della Provincia Vasai. Parleranno poi i consiglieri di maggioranza e di minoranza dei due enti a nome dei rispettivi gruppi consiliari e verranno consegnati infine 15 riconoscimenti a persone che si sono distinte nella valorizzazione della Toscana e della terra di Arezzo. Su indicazione dei Comuni i riconoscimenti andranno ad eccellenze nei campi della musica, dell’imprenditoria agricola, delle nuove tecnologie e dell’accoglienza turistica e didattica.

La Festa si concluderà con l’esibizione musicale del Gruppo Musici della Giostra del Saracino.

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK