Casa Diritta, raffica di iniziative aspettando il Natale

Collaborazione tra associazioni e Comune per lo svago di genitori e bambini

| di Edoardo Malvestiti
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Numerose le iniziative antecedenti il 25 dicembre che si svolgeranno presso la Casa Diritta in Via Garibaldi, per il suo primo natale, giochi e letture, laboratori teatrali per grandi e piccini promosse dalla amministrazione comunale insieme alle associazioni del territorio. Giocolaboratori, Emozioni in gioco, Leggere a Natale sono i titoli delle rassegne che prevedono incontri sia nel periodo prenatalizio che nei primi mesi del 2014. Curati dallo Spazio Famiglia e realizzati dal Gruppo Risorse, formato da insegnanti dei nidi e delle scuole per l’’infanzia comunali, “sono stati realizzati nel corso dell’’anno 13 esperienze e momenti di sensibilizzazione nelle scuole e con i genitori che si sono concluse con l’’evento ‘Emozioni in gioco’ - ricorda l’’assessore Marcello Caremani. I genitori e i bambini hanno costruito insieme giochi di legno. Molti i temi affrontati in questo percorso che riprenderà nel prossimo anno: il valore delle regole, l’autostima e la sicurezza, la comunicazione e l’ascolto in famiglia, l’ambientamento scolastico. E non è mancato l’’impegno dello Spazio Famiglia anche nel laboratorio che si è tenuto sul bullismo organizzato con la scuola IV Novembre”. Già iniziati anche i giocolaboratori curati da Legambiente con giochi, addobbi, pesca del baratto promossi dalla Città dei Bambini. Due ore di allegria, dialogo e gioco dove il tempo frenetico degli adulti ha rallentato per lasciare spazio ai tempi della cura e dell’’ascolto dei bambini.

Leggere a Natale è proposto da Associazione Nausika, Centro Antiviolenza, Libreria Leggere, LaAV- Letture ad alta Voce Arezzo, Pratika. Le iniziative - sottolinea la Presidente di Nausika Luciana Pastorelli - sono anche il momento conclusivo dei progetti ‘Leggere e scrivere’ dell’’associazione Pratika e ‘We Want you’ dell’’associazione Nausika e sono inserite nella campagna ‘Regala un libro alle donne e ai bambini della Casa Rifugio’, un progetto del centro antiviolenza che prevede la realizzazione di una biblioteca all’’interno delle case di accoglienza. Si può aderire acquistando un libro a prezzo scontato alla Libreria Leggere, che sarà sempre presente alle iniziative con un bookshop e che consegnerà i vostri doni alle volontarie del centro. La rassegna inizia giovedì 19 dicembre alle 17.30 con la  presentazione del primo libro per bambini di Marco Vichi La notte delle Statue (ed. Salani) con la presenza dell’’autore e la collaborazione di Samuele Boncompagni e Riccardo Valeriani. Venerdì 20 dicembre alle 17 verrà presentato invece il romanzo Canto di Natale 2020 di Tom Breakwater (ed. Fuorionda-Rêverie) e letture in tema Natale mentre sabato 21 dicembre alle 11 “Aspettando Harry Potter”. “ Questa sarà anche la giornata conclusiva del progetto inserito nel Bando Giovani Protagonisti per la creazione di un circolo giovanile di letture ad alta voce. L’ incontro di presentazione si è concluso con l’intervento dell’assessore Barbara Bennati: - ““con la collaborazione delle associazioni siamo impegnati a rendere vivo e dinamico questo ambiente organizzando occasioni di incontro, esperienze di gioco e manualità, momenti di ascolto e di emozioni fra grandi e bambini””.

Edoardo Malvestiti

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK