Editoria digitale, aperte le iscrizioni al master universitario

Per diventare esperti di e-book, e-journal, di redazione digitale dei quotidiani

| Categoria: Attualità
STAMPA

Scadono il 7 gennaio i termini per le domande di iscrizione alla sesta edizione del Master in Informatica del testo-Edizione elettronica organizzato dall'Università di Siena nella sede di Arezzo. Il corso intende preparare figure professionali in grado di partecipare ai processi di produzione di libri e periodici elettronici (e-book, e-journal), di redazione digitale dei quotidiani, di archiviazione elettronica e di digitalizzazione libraria nelle biblioteche, oltre che di analisi informatica del testo ai fini della ricerca filologica e delle applicazioni commerciali.
Si tratta di un anno di attività che comprende sei mesi di lezioni ad Arezzo, almeno tre mesi di stage nell'azienda scelta e due mesi di lavoro individuale (sotto la guida di un tutor) all'elaborato elettronico finale. Le convenzioni di stage sono attivate con le maggiori case editrici italiane (fra cui RCS, Mondadori, Loescher, Pearsons-Italia, Zanichelli, Casalini, Giunti, E-ducation.it), con importanti aziende di digitalizzazione (come la GAP di Roma o Next 2.0 di Cortona) oltre che con grandi biblioteche (Biblioteca Nazionale di Firenze, Biblioteca Apostolica Vaticana), con alcuni prestigiosi enti culturali (Fondazione Franceschini, Fondazione Rinascimento Digitale, SISMEL) e con aziende di web semantico (Quest.it), dove alcuni dei partecipanti alle edizioni precedenti hanno ottenuto contratti di lavoro. A questi si aggiungono rapporti consolidati con importanti istituti di edizione digitale all'estero (come l'Ecole nationale des Chartes di Paris e il King's College di Londra) e il patrocinio dell'Associazione italiana per l'Informatica Umanistica e la Cultura Digitale.
Per informazioni consultare il sito www.infotext.unisi.it o scrivere a infotext.unisi.it.

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK