Approvato dal Consiglio provinciale l'esercizio provvisorio di bilancio

Voto favorevole a larga maggioranza anche per il piano sul Trasporto Pubblico Locale

| Categoria: Attualità
STAMPA

Approvato dal consiglio provinciale l'esercizio provvisorio di bilancio per il 2014. “Siamo in una situazione di incertezza totale, non solo di risorse ma anche istituzionale visto che è all'esame del Parlamento un provvedimento che ha come titolo 'Abolizione delle Province', e quindi non ci sono alternative a questa scelta”, ha spiegato l'Assessore al bilancio Piero Ducci. Comprendendo queste motivazioni hanno annunciato il loro voto di astensione sia il capogruppo dell'Udc Simone Palazzo che quello del Pdl-Forza Italia Lucia Tanti. Il punto è stato quindi approvato con 18 voti favorevoli e 5 astenuti. Ancora più ampio il consenso per il piano sul Trasporto Pubblico Locale (TPL), presentato dall'Assessore Antonio Perferi che ha illustrato il percorso compiuto che ha definito “virtuoso, con il coinvolgimento dei Comuni che hanno accresciuto la loro partecipazione e fatto sistema”. Nel dibattito il capogruppo IDV Sara Boncompagni ha affermato che il TPL supporta le fasce deboli della popolazione, il consigliere del Pdl-Fi Alberto Santucci ha parlato di lavoro difficile e ben fatto annunciando un voto favorevole per dare forza alla Provincia nella trattativa con la Regione, il consigliere Pd Cristiano Marini ha ringraziato l'Assessore Perferi per la tenacia, la passione a anche la scaltrezza politica, il capogruppo dell'Udc Simone Palazzo ha annunciato un'astensione costruttiva perché il compito dell'opposizione è quello di controllare, il capogruppo di SeL Alessandra Landucci ha sottolineato l'innovazione e lo spirito di collaborazione del provvedimento, il capogruppo della FdS Alfio Nicotra ha definito quanto ottenuto non una grande vittoria, ma una riduzione del danno, annunciando un voto di astensione, il capogruppo del Democratici per Cambiare Michele Del Bolgia ha reso merito al lavoro dell'Assessorato, che ha saputo operare in una situazione davvero difficile, il capogruppo del Pdl-Fi Lucia Tanti ha sottolineato che il voto favorevole espresso dal suo gruppo è sul metodo e sul lavoro, e non ha niente a che vedere con un giudizio politico e il consigliere del Gruppo misto-Fli Francesco Lucacci ha motivato il suo voto favorevole con l'apprezzamento di quanto espresso dal consigliere Santucci. Dopo la replica dell'Assessore Perferi, che ha sottolineato che la Provincia dimostra di avere ragione di esistere quando riesce a interpretare, come in questo caso, le esigenze dei territori, il provvedimento è stato approvato con 22 voti favorevoli e 2 astensioni. I lavori si sono chiusi con le interrogazioni che hanno riguardato l'impianto a biomasse di Caprese Michelangelo, presentata dal consigliere Palazzo, il canile di Badia Tedalda, dal consigliere Santucci, la società “Valdarno Sviluppo” dal consigliere Landucci e la discarica di Podere Rota dal consigliere Marini.

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK