Cosa desiderano gli aretini per il 2014 ....

Maggior sicurezza in città, un posto di lavoro sicuro, la casa di proprietà. E voi?

| Categoria: Attualità
STAMPA

I sogni son desideri ... di felicità.... Lo diceva Cenerentola e non c'è frase più vera. Anche se purtroppo non siamo nelle favole, ma ad Arezzo ridente cittadina della Toscana. Città dell'oro e della Chimera. E città, come tutte quelle italiane, profondamente segnata dalla crisi. Ma anche una città ed una provincia che non si arrende e non ha paura a rimboccarsi le maniche. Questo è un dato di fatto, ma passiamo a quello che potrebbe accadere o vorremmo che accadesse.

Gli aretini che abbiamo sentito ci hanno detto di desiderare per il 2014 maggior sicurezza, nel centro della città, ma anche nelle vallate, soprattutto in Valdichiana martoriata dai furti. E sono anche tanti coloro che aspirano ad un lavoro, e magari se non si trova un posto fisso magari una certezza per il futuro, anche solo per alcuni mesi. I commercianti, dal canto loro, confidano in una ripresa dell'economia come le molte aziende locali, sia artigianali che industriali. Tanti anche i ragazzi che sperano, prima o poi, di potersi permettere una casa, e con loro anche i costruttori, fermi ormai da mesi.
Desideri molto diversi da quelli degli anni passati. Non si sognano più vacanze, auto di lusso o seconde case .....

E voi che desiderate??? Scrivetecelo ..... su Facebook, Twitter o all'indirizzo mail redazione@arezzooggi.net

Non abbiamo la bacchetta magica, ma possiamo ascoltare e sognare, anzi soprattutto sperare, con voi !

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK