A scuola nel Parco delle Foreste Casentinesi

L'ente punta sul turismo scolastico. Una notte nella foresta con guida gratuita

| Categoria: Attualità
STAMPA

Al via il progetto per promuovere il turismo scolastico residenziale che prevede la gratuità della guida ambientale con almeno un pernottamento nei comuni dell’area protetta e propone soggiorni con percorsi per vivere il parco in tutte le stagioni. Un progetto finalizzato a far conoscere il patrimonio naturale e a promuovere il bene ambientale che va oltre il sistema naturalistico tradizionalmente inteso, in un viaggio nelle Millenarie Foreste tra Toscana e Romagna e sensibilizzare così lo studente nei confronti della natura intesa come risorsa di “vita”. Le aree protette sono in grado di offrire un'esperienza turistica variegata dall'esperienza in natura alla scoperta di borghi storici e beni architettonici, di itinerari eno-gastronomici, di tradizioni e prodotti artigianali nonché di attività didattiche e sportive, in ambienti dove la natura funge da connettivo e da ambientazione.

“La promozione del turismo scolastico nei parchi -  come ha sottolineato il Presidente del Parco Luca Santini – assolve pienamente a quanto enuncia la 394, la legge quadro sulle Aree Protette, come si legge  al comma 3 dell’articolo 1 i territori devono perseguire diverse finalità tra cui la promozione di attività di educazione, di formazione e di ricerca scientifica, nonché attività ricreative compatibili. Favorire queste forme di turismo porta anche ad una crescita delle attività economiche e la possibilità di lavoro e occupazione.

Tra gli obiettivi – continua il Presidente - promuovere in rete i valori naturalistici, ma anche storici, antropologici, artistici e culturali  non solo per favorire flussi economici a favore dei residenti, ma per contribuire ad una crescita culturale dei giovani e delle popolazioni locali. Lo sviluppo sostenibile  e la green economy sono il futuro e proprio dalla formazione del senso di responsabilità nei futuri cittadini del domani bisogna partire”.

Tutte le informazioni per la partecipazione al progetto e per poter usufruire delle gratuità sono disponibili sul sito www.parcoforestecasentinesi.it oppure telefonando allo 0575.503029 inviando una e-mail a promozione@parcoforestecasentinesi.it

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK