Carabinieri in azione in Valdichiana, raffica di denunce

Un 38enne nei guai per droga, due pizzicati per truffa ed uno straniero beccato senza patente

| Categoria: Attualità
STAMPA

I carabinieri di Foiano hanno denunciato a piede libero per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un 39enne della Valdichiana. L'uomo è stato perquisito ed i militari lo hanno trovato in possesso di una modica quantità di hashish. Nella sua abitazione invece sono stati rinvenuti altri 52 grammi della stessa droga e 18 grammi di semi di cannabis indica, che il 39enne aveva nascosto in una scatola in metallo riposta sulla mensola del camino in soggiorno.

I carabinieri di Cortona, invece, hanno denunciato un 39enne per ricettazione ed un 36enne, perugino, per simulazione di reato. Ed entrambi sono finiti nei guai in concorso tra loro per truffa. I militari hanno infatti appurato che il il 37enne, nei primi giorni di settembre aveva mentito dichiarando di essere stato derubato del libretto degli assegni e che aveva ceduto due assegni in bianco al 39enne. E' stato poi accertato che i due avevano negoziato gli assegni acquistando, in un negozio, capi di abbigliamento per 3mila euro.

I carabinieri di Mercatale di Cortona hanno denunciayo un 27enne marocchino, residente nel perugino, per guida senza patente. L'uomo è stato fermato un paio di giorni fa in sella ad un motorino, ma non aveva la patente perchè mai conseguita.

I carabinieri di Terontola, insieme a quelli del nucleo ispettorato del lavoro, in un controllo in un cantiere della Valdichiana hanno denunciato un 65enne, legale rappresentante di una ditta edile ed un 37enne, titolare d un'altra ditta, per violazioni alle norme di sciurezza e salute nei luoghi di lavoro.

 

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK