Lucignano, grande successo della Fiera del Ceppo

Un programma ricchissimo

| di Osvaldo Tavarnesi
| Categoria: Cronaca
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

La Fiera del Ceppo 2013 è stata un vero successo. Di sicuro anche il tempo con il sole ed il clima primaverile ha contribuito a dare quel "tocco" in più che facilita gli spostamenti delle persone e questa piacevole "invasione" di gente ha scelto Lucignano per il caratteristico appuntamento che ci avvicina sempre più a quella atmosfera natalizia che aspettiamo tutto l'anno.
Una perfetta organizzazione ha permesso un susseguirsi di colpi di scena piacevoli ed attraenti. L'occupazione di tutta la via principale del Centro storico da parte dei venditori ambulanti ha permesso un'ampia scelta di prodotti artigianali a disposizione delle migliaia di convenuti sia dai paesi vicini che dalle città come Siena, Arezzo, Perugia, Firenze, tanto è ormai conosciuta questa Festa Lucignanese che vede le sue origini ai primi del 1800. Ancora una volta questa Fiera è stata un'occasione speciale per
rivivere momenti ed emozioni come quando aveva in sé il significato preciso di un incontro fatidico con le cose sognate per mesi e finalmente vedute, toccate, comprate. Guardare questa incredibile folla che si ritrovava volentieri davanti alle bancarelle e come un fatto naturale si consigliava con il vicino, come un vecchio amico ritrovato, era un bel vedere, un'occasione ritrovata  per socializzare, un modo antico purtroppo, che, in un periodo così nero della nostra vita quotidiana, sarebbe opportuno ed indispensabile riportare alla quotidianetà.  Ma ritorniamo al programma Festiero che è stato ricco e saggiamente intonato al periodo. Al mattino i giovani della Grifo Band hanno dato il "via" con un repertorio giovanile e brioso. Sicuramente il momento clou della giornata sono state le esibizioni canore e ritmiche dei bambini delle Primarie nella Collegiata, dove hanno letteralmente fatto commuovere le centinaia di persone, la grande chiesa era stracolma in ogni angolo, con le più note canzoni di Natale.
Decisamente bravi i bambini e davvero professionale nella sua bravura la maestra di musica che è riuscita nell'impresa di creare in poco tempo tanti preziosi "cori".
Anche il Teatro Rosini ha ospitato un altro appuntamento DOC, che è stato lo Show dei piccoli della Materna che si sono esibiti in gioiose ed allegre coreografie inerenti alle musiche natalizie. Incredibile la bravura e la tanta pazienza delle bravissime maestre che sono riuscite a gestire la carica esplosiva di questi bambini e trasportarla in una divertente allegoria di movimenti ritmici. Il ricco carnet della festa conteneva anche il "Villaggio di Babbo Natale" con la indispensabile buca delle lettere, dove tanti bambini hanno  riposto la loro letterina e la speranza di venire esauditi. Anche quest'anno si è tenuto il concorso, giunto alla sua 11^ edizione del: "Il miglior olio delle colline della Val di Chiana" e la 8^ edizione del: "Il miglio Olio di Lucignano". La STREET BAND - della Banda Musicale di Lucignano ha accompagnato tutti i presenti per tutta la serata.
Una giornata diversa dal "sapore" antico che accompagnerà piacevolmentetutti i convenuti fino all'arrivo del Natale 2013.

FOTO OSVALDO TAVARNESI

Osvaldo Tavarnesi

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK