Raul Barbieri lascia l'incarico da direttore di Arezzo Fiere e Congressi

Resta fino a febbraio, poi andrà a dirigere un polo fieristico del nord est

| Categoria: Economia
STAMPA

Raul Barbieri, direttore di Arezzo Fiere e Congressi lascia l'incarico. Barbieri ha presentato ufficialmente le sue dimissioni rimettendo il mandato nella mani del presidente della struttura Mauro Pallini, ma resterà operativo fino a metà febbraio. Poi andrà alla guida di un polo espositivo del Nord Est, ancora non ha rivelato esattamente dove. Una scelta dettata, come si legge stamani sul quotidiano La Nazione, da un nuovo incarico più prestigioso e maggiormente retribuito. Ha già inviato le dimissioni sia al presidente che all'intero Cda.
Così Arezzo Fiere torna di nuovo allo sbando, e questo a pochi giorni dalla nomina del presidente in Mauro Pallini, scelto dalla Regione sotto la spinta di sindaco e Comune.
Da Barbieri critiche anche all'associazione industriali ed agli artigiani, e pure alla Camera di Commercio che secondo il direttore sarebbe stata "indifferente al problema degli orafi".

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK