Cda di Arezzo Fiere, definito il piano di pagamento dei debiti. Il 4 febbraio sarà sottoposto all'assemblea dei soci

Nel frattempo prosegue a pieno ritmo l’attività con Abit.ar, Il salone degli sposi, Superfood e la Città dei cittini

| Categoria: Economia
STAMPA

Si è svolto nella giornata di ieri il Consiglio di Amministrazione di Arezzo Fiere e Congressi nel corso del quale è stato definito il piano dei pagamenti dei debiti residui, relativi all’ampliamento dell’immobile fieristico, da proporre all’Assemblea dei Soci del 4 febbraio prossimo. Con spirito coeso e collaborativo, contrariamente a quanto emerso recentemente su alcune testate, gli amministratori hanno preso atto delle sottoscrizioni in corso relative alla proposta di aumento di capitale del 18 settembre 2012 e sulla base delle cifre disponibili hanno potuto proporre un piano di pagamenti che consentirà ad Arezzo Fiere e Congressi di risolvere, entro pochi mesi, ogni situazione debitoria relativa all’attività immobiliare. Nel frattempo prosegue a pieno ritmo l’attività operativa, con l’apertura nel prossimo fine settimana delle manifestazioni “Abit.Ar” e “Il Salone degli Sposi” e con i nuovi eventi “Superfood” e “La città dei cittini” previsti per il 15 e 16 febbraio. L’impegno del Consiglio è ora quello di creare le condizioni affinché l’attività fieristica possa continuare il suo percorso di sviluppo e crescita, in collaborazione con le Istituzioni e le Categorie Economiche, affinché sempre più Arezzo Fiere e Congressi possa costituire il “volano” per la promozione dell’economia aretina in Italia e nel mondo.

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK