Partecipa a Arezzo Oggi

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Il bilancio della Giostra di domenica, incasso record: quasi 89mila euro

Oltre cinquemila gli spettatori alla 124esima edizione del Saracino. Tanti stranieri tra gli spettatori

Condividi su:

Nuovo record assoluto di incasso per la 124esima edizione della Giostra del Saracino. Domenica 2 settembre l’incasso è stato di 88.994,44 euro superando quello dell’edizione del settembre 2011 quando dalla vendita dei biglietti arrivarono 88.172,44 euro. Nessun record invece per la prova generale. Il maltempo ha fatto staccare solamente 2.490 tagliandi per un incasso di 9.700 euro.
Il giorno della Giostra del Saracino invece tutto esaurito sia sugli spalti che nelle postazioni in piedi. In totale sono stati 5.008 gli spettatori. Ben 2.090 sono state le persone che si sono sedute in tribuna e 2.900 quelle in piedi. Sono invece 18 gli spettatori che hanno ammirato lo spettacolo dagli affacci delle finestre degli edifici di Piazza Grande.
La 124esima edizione della Giostra del Saracino ha fatto quindi registrare ancora una volta un record.  “La Giostra del Saracino – ha dichiarato Angiolo Agnolucci presidente dell’Istituzione – domenica ha affascinato turisti e aretini. La città ha vissuto ancora una volta una bellissima giornata grazie alla storica rievocazione”.
“La macchina organizzativa – prosegue il presidente dell’Istituzione Giostra - ha funzionato alla perfezione e grazie all’impegno di tutti. Una manifestazione  che continua a crescere sotto ogni aspetto. La Giostra è sempre più attraente per i turisti. Quest’anno in piazza abbiamo registrato significative presenze di visitatori provenienti dagli Stati Uniti, dalla Spagna, dall’Australia, dalla Francia, dalla Svizzera, dalla Lettonia, dall’Irlanda, dalla Russia, dall’Inghilterra, dalla Romania, dalla Repubblica Slovacca, dalla Grecia , dalla Polonia e dalla Germania. Il prossimo anno ci sarà la nuova tribuna A. I nuovi spalti saranno maggiormente capienti e la Giostra del Saracino sarà ancora più ospitale. È quindi facile prevedere che il Saracino centrerà di nuovo un ulteriore record”.

Condividi su:

Seguici su Facebook