Dal 2 maggio nuovi ambulatori odontoiatrici alla Fratta

Sostituiscono quelli di Camucia e Foiano. Possibili prestazioni di alto livello

| Categoria: Sanità
STAMPA

Atteso da molto tempo, il servizio di odontoiatria della zona Valdichiana compie un forte salto qualitativo unificando le proprie strutture, adesso collocate a Foiano e Camucia, all’interno dell’ospedale della Fratta.
Collocato al primo piano del presidio ospedaliero, da giovedì 2 maggio il servizio potrà utilizzare due nuovissimi ambulatori con sale operatorie fra loro autonome. Poltrone e attrezzatura nuove, essendo all’interno della strutta ospedaliera permette di effettuare prestazioni su disabili e prestazioni considerate a rischio, anche con l’ausilio della sedazione.
L’accesso al servizio, come in precedenza, è programmato, e si accede tramite richiesta al cup.
Nei due nuovi laboratori, dove a rotazione saranno presenti due medici (l’equipe è formata da  Maria Luisa Cassi, Alberto Cinelli e Fiorenza Abbati) saranno garantite le prestazioni di  estrazione, conservazione,  protesica sociale,  prestazioni di primo, secondo e terzo livello, soggetti se e quando dovuto, a contributo attraverso il pagamento di ticket.
Viene eseguita anche attività di prevenzione oncologica,  preospedalizzazione, visita su richiesta dell’anestesista su pazienti che devo essere sedati per interventi chirurgici, in presenza di denti vacillanti, per una opportuna valutazione.
Gli orari di attività del nuovo polo odontoiatrico unico, ricalcano la somma degli orari dei precedenti ambulatori di Foiano e Camucia (che ovviamente cessano dal 2 maggio la propria attività) e sono: dal lunedì al venerdì 8,00-13,00, il martedì anche il pomeriggio  dalle 14,00 alle 19,00.

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK