Mondiali studenteschi, la Cuneo cerca una medaglia nel triplo

Domani in Brasile si apre il programma dell'atletica. Benedetta subito in pedana

| di Andrea Lorentini
| Categoria: Sport
STAMPA

Dopo aver dominato in Italia ed essersi confermata tra le migliori a livello internazionale nella rassegna iridata di luglio a Donestk con la finale nel triplo, Benedetta Cuneo cerca la consacrazione alle Gymnasiadi, la competizione mondiale riservata a giovani liceali (età compresa tra i 13 e i 17 anni) in svolgimento in Brasile. L’atleta aretina, tesserata per la Firenze Marathon, gareggerà sia nel lungo che nel triplo.  Il programma dell'atletica si svilupperà su 5 giornate (dal 29 novembre al 3 dicembre) che vedranno impegnati 37 azzurrini (23 ragazzi e 14 ragazze) della categoria Allievi (nati 1996-97).
Benedetta sarà in pedana domani alle 14,40 ora di Brasilia (le 17,40 in Italia) per la gara del triplo. Prevista un’unica prova: tre salti per tutti e poi altri tre per i primi otto che si giocheranno direttamente le medaglie. L’obiettivo minimo della Cuneo è l’accesso in finale per tentare poi il bersaglio grosso.
Resta, invece, in dubbio la sua partecipazione alla gara del lungo, in programma il 2 dicembre. L’allieva di Paolo Tenti si trascina un problema al ginocchio e una decisione definitiva verrà presa solo dopo il triplo.

Andrea Lorentini

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK