I Master della Chimera Nuoto iniziano con il piede giusto

I nuotatori over25 hanno bagnato il loro debutto stagionale cogliendo 9 ori, 4 argenti e 4 bronzi

| di Andrea Lorentini
| Categoria: Sport
STAMPA

Tanti podi e tante medaglie hanno bagnato il ritorno in vasca dei Master della Chimera Nuoto, i nuotatori agonisti con più di 25 anni d'età. Al II Trofeo Poggibonsi gli atleti della società aretina si sono confrontati con 29 società e circa 300 atleti da tutta Italia, arrivando a cogliere il quinto posso assoluto nel medagliere con 9 ori, 4 argenti e 4 bronzi. Questo bel piazzamento della Chimera Nuoto ha confermato la crescita numerica e qualitativa del gruppo di nuotatori aretini over25 che si è così dimostrato pronto ad affrontare nel migliore dei modi la sua quarta stagione agonistica. «Il settore Master - spiegano i tecnici Marco Licastro e Marco Magara, - si rivolge a quei nuotatori che, ormai adulti, vogliono continuare a praticare un'attività sportiva agonista con allenamenti e gare. L'obiettivo della Chimera Nuoto è di aumentare il numero di questi atleti, creando un gruppo competitivo e arrivando a raggiungere risultati sempre più importanti. In questo senso, il meeting di Poggibonsi ha dimostrato la bontà del lavoro svolto in queste prime settimane di preparazione e ci fornisce grandi stimoli in vista degli impegni ufficiali della stagione». Tra le atlete in gare, la migliore è stata Chiara Fucini che, gareggiando nella categoria Under25, è riuscita a mettersi al collo tre medaglie: due ori nei 50 stile libero e nei 100 misti, e un argento nei 50 rana. La sorella, Giulia Fucini, ha dimostrato di non aver perso lo smalto che le ha permesso la scorsa stagione di conquistare due bronzi ai campionati italiani e, al Trofeo Poggibonsi, ha ottenuto il primo posto nei 100 stile libero Master25. Un doppio oro porta la firma di Stefania Roncolini e di Carlo d'Ippolito: la prima è arrivata davanti a tutti nei 100 dorso e nei 50 stile libero Master30, il secondo nei 50 stile libero e nei 100 stile libero Master65. Ottima è stata anche la prova di Giovanni Romanini che, nei Master45, ha colto l'oro nei 100 rana e l'argento nei 50 rana, mentre il Master25 Riccardo Rossi è salito sul secondo gradino del podio nei 50 stile libero e sul terzo gradino nei 100 stile libero. Nel gruppo di medagliati sono rientrati anche Marco Batazzi (oro nei 50 farfalla Master25), Giorgio Croce (argento nei 100 rana Master25), Idalgo Baldi (bronzo nei 100 misti Master35), Francesco Magi (bronzo nei 100 stile libero Master30) e Riccardo Pela (bronzo nei 50 farfalla Master30), mentre a chiudere la squadra della Chimera Nuoto erano presenti Alessandra Bosi, Mirko Micheli, Enrico Polendoni e Nicola Stanganini.

Andrea Lorentini

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK