Arezzo bloccato dal Bastia (1-1), sprofonda a -7 dalla Pistoiese

Cossu gela il comunale, Invernizzi evita la sconfitta

| di Andrea Lorentini
| Categoria: Sport
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

L’Arezzo non va oltre il pari nell’ultima gara del 2013 e sprofonda a -7 dalla Pistoiese, corsara a Foligno.  Un punto che serve a ben poco in classifica e che riaccende le polemiche intorno a squadra e allenatore.  Un Natale amaro per i tifosi che al giro di boa del torneo vedono crollare le illusioni e le speranze estive.
Soprattutto nel primo tempo gli amaranto hanno evidenziato i soliti problemi nella costruzione del gioco. Solo un guizzo di Martinez e poco nei primi 45 minuti.
Nella ripresa la doccia fredda: al 22’ il Bastia passa grazie al sinistro radente dal limite di Cossu che fulmina Scarpelli. Il vantaggio degli umbri dura appena 4 minuti. Sull’angolo di Quadrini, Invernizzi svetta più in alto di tutti e di testa segna l’1-1. L’assalto finale produce una clamorosa traversa di Martinez e  occasioni per Dieme,  Invernizzi e Quadrini.
Da stasera la promozione in Lega Pro è molto più lontana e la strada per vincere il campionato tutta in salita.

RILEGGI LA NOSTRA DIRETTA

L'Arezzo sprofonda a -7 dalla Pistoiese

48'' st - Finita: Arezzo-Bastia 1-1

45' st - Botta dal limite di Quadrini, palla fuori

42' st - L'Arezzo ci prova con la forza della disperazione, ma il cronometro scorre inesorabile

34' st - Angolo di Quadrini , svetta Martinez, palla alta. Adesso amaranto all'arma bianca

33' st - Clamorsa traversa colpita da Martinez, poi Quadrini manca il tapin sotto porta. Arezzo anche sfortunato

32' st - I tifosi hanno ripreso fiato e stanno incitando la squadra in questo assalto finale alla porta del Bastia

Seconda rete in campionato per l'uruguagio che non segnava da settembre

26' st - Pareggio dell'Arezzo: Invernizzi di testa su angolo segna il gol dell'ex

24' st - Martinez accelera in area, cross radente sul secondo palo dove Dieme non arriva alla deviazione per un soffio. Palla gol per l'Arezzo

23' st - Terzo cambio per l'Arezzo. Mezzanotti gioca la carta Dieme al posto di Carfora

22' st - Bastia in vantaggio: ha segnato Cossu con un sinistro radente da fuori area su sponda di Bianchini

20' st - Gli amaranto attaccano, ma senza lucidità. Si affidano sopratutto a lanci lunghi e mischie

L'Arezzo adesso è schierato con 4-2-3-1 con Carfora trequartista e Quadrini esterno a sinistra

11' st - Nel Bastia infortunio per il portiere Folup, entra il 12esimo Mancioli

10' st - Doppio cambio per Mezzanotti: dentro Idromela e Quadrini, fuori Disanto e Carteri

8' st - Clamorosa palla gol per l'Arezzo: Disanto a tu per tu con Folup calcia addosso al portiere, poi Invernizzi non riesce a ribattere a rete

Cominciato il secondo tempo

Qualche fischio all'indirizzo dei giocatori e del tecnico al rientro negli spogliatoi

Brutto primo tempo dell'Arezzo che non riesce a sfondare il muro del Bastia

Finita la prima frazione: 0-0

45' - Un minuto di recupero

40' - Invernizzi si scontra con Coussi e Folup in uscita, il pallone resta lì con la porta spalancata, ma l'uruguagio non ha il riflesso giusto per ribadire in rete

37' - Fase di stanca della partita

32' - Botta di controbalzo da fuori area di De Santis, palla altissima

31' - Se ne è andata la prima mezz'ora di gioco e sino adesso l'Arezzo non è riuscito a rendersi veramente pericoloso

29' - Invernizzi si libera di forza del proprio marcatore, avanza fino ai 20 metri e poi tenta di soprendere Folup con un pallonetto

27' - Break del Bastia. Baccarin lancia Bianchini che in corsa incrocia il destro, palla a lato

25' - L'Arezzo non riesce a trovare il varco nella difesa del Bastia. Ancora una volta emergono i problemi nella costruzione e sviluppo della manovra offensiva

20' - Grande lancio di Bricca per Martinez che tutto solo in area preferisce calciare, invece, di avanzare ancora verso la porta di Fulop. Il sinistro del Loco è deviato con i pugni dal portiere del Bastia

18' - Prima occasione vera del match, Disanto vince un rimpallo e sfonda, la sua conclusione è deviata, la palla arriva al limite a Carfora che prova a piazzare con il sinistro sul secondo palo. Sfera di poco a lato

17' - Martinez fermato dall'arbitro per un fallo ai danni di Ciccioli. Qualche dubbio sulla decisione del direttore di gara. L'argentino avrebbe potuto involarsi verso la porta

14' - Mezzanotti si sbraccia in panchina. Chiede alla sua squadra di dare maggiore profondità

10' - Disanto innesca Bricca che entra in area, ma il suo suggerimento per Invernizzi è sporcato da un difensore del Bastia e la palla finisce tra le braccia del portiete umbro

8' - Ancora fase di studio. L'Arezzo per il momento non riesce a prendere con decisione in mano le redini del match

4' - In questi primi minuti l'Arezzo lascia il possesso di palla al Bastia

- Nel 4-3-3, Carteri è il mediano davanti alla difesa. Nel tridente offensivo Martinez parte largo da sinistra e Disanto da destra

- Arezzo in maglia amaranto, calzoncini neri e calzettoni amaranto. Bastia in tenuta a strisce biancorosse.

- Come era già accaduto contro il Foligno, il presidente Ferretti siede in panchina a fianco di Mezzanotti

- Il presidente Ferretti consegna due targhe a Bricca e a Rubechini, rispettivamente a quota 150 e 100 in maglia amaranto

Le squadre stanno facendo l'ingresso in campo. Per gli amaranto oggi il capitano è Andrea Bricca che festeggia le 150 presenze con la maglia dell'Arezzo

ore 14,15 - Consegnate le formazioni ufficiali. Tutto confermato nell'Arezzo. Quadrini si accomoda in panchina

IL TABELLINO

AREZZO-BASTIA 1-1

AREZZO (4-3-3) Scarpelli, Bellavigna, Dierna, Zaccanti, Ruggeri, Carteri (10' st Quadrini), Bricca, Carfora, Disanto (10' st Idromela), Invernizzi, Martinez A disp. David, Pecorari, De Martino, Tonetto, Labate, Mencarelli, Dieme

Allenatore: Mezzanotti

BASTIA (4-2-3-1): Fulop (11' st Mancioli), Ciccioli (15' st Annibaldi), Stoppini, Mattia, Cossu, Pierotti, Toma, De Santis, Bianchini, Baccarin, Palavisini A disp: Mancioli, De Pasquale, Bizzarri, Baldinelli, Scarabattoli, Pelliccia, Fanini

Allenatore: Cocciari

ARBITRO: Celentano sez Torre Annunziata (Guglielmi - Colizzi)

NOTE: ammoniti Ciccioli

RETI: 22' st Cossu, 26' st Invernizzi

Battere il Bastia e sperare che Foligno e Pistoiese si annullino a vicenda. L'ultima gara del 2013 offre all'Arezzo una ghiotta occasione per rosicchiare punti alla capolista e accorciare le distanze in vista della ripresa del campionato e, sopratutto, dello scontro diretto del 12 gennaio. Alla vigilia Mezzanotti ha, giustamente, focalizzato l'attenzione solo sulla gara del comunale anche perchè gli amaranto devono compiere prima il loro dovere, altrimenti pensare ai risultati degli altri campi servirebbe a ben poco.

Formazione praticamente fatta. La contemporanea indisponibilità di Carminucci, Rubechini ed Essoussi obbliga il tecnico a scelte ristrette. Davanti a Scarpelli, la linea difensiva sarà composta da Bellavigna, Dierna, Zaccanti e Ruggeri. In mediana torna titolare Carteri. A completare il reparto Bricca e Carfora. In avanti tridente con Martinez e Disanto esterni, Invernizzi punta centrale. Proprio l'uruguagio sarà l'osservato speciale. Contro la sua ex squadra è chiamato ad una prova d'orgoglio e di sostanza per rilanciare le proprie quotazione in vista del nuovo anno dove ci sarà bisogno di tutti al massimo della condizione fisica e mentale. A tal proposito, Quadrini si accomoderà in panchina. Mezzanotti non pare intenzionato a rischiare l'ex Sassuolo. Per gennaio anche lui dovrà aver ritrovato lo smalto dei giorni migliori.

Di fronte un Bastia guidato in attacco dall'ex Bianchini. In panchina siede Cocciari, subentrato un mese fa all'esonerato Magrini. Modulo 4-2-3-1 per una formazione  che ha perso un bomber come Majella e che fin qui ha alternato buone prestazioni a disfatte clamorose.

PROBABILE FORMAZIONE

 

Andrea Lorentini

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK