Bibbiena, finanziamenti per il palazzetto del Tennis

| Categoria: Sport
STAMPA


Buone notizie per l’impiantistica sportiva, in particolare per il palazzetto del tennis di Bibbiena.  L’amministrazione per il quarto anno consecutivo, ha ottenuto il finanziamento della legge regionale 72/2000 con l’assegnazione di 15000 euro su un progetto di 24000euro  relativo alla messa in sicurezza e rifacimento dell’impermeabilizzazione della terrazza di copertura spogliatoi, bar e locali tecnici del palazzetto del Tennis di Bibbiena. Una progettualità che è stata messa a punto grazie alla preziosa collaborazione con l’ A.T. Bibbiena che gestisce per conto del Comune l'impianto. A breve partiranno i lavori.
Per l'anno 2014, inoltre, la giunta ha approvato il progetto, da depositare in Regione, relativo al  finanziamento per l'impianto di illuminazione dello stadio comunale G. Brocchi di Bibbiena Stazione, progetto che ha avuto anche l’approvazione della Soprintendenza. “Il tutto è stato fatto di comune accordo con l’A.C. Bibbiena. Una cosa questa importante per dare risposte alle squadre che militano nei campionati Uisp di Bibbiena -Spartak Bibbiena e Le Logge Club Bibbiena . commenta l’Assessore allo Sport Matteo Caporali che inoltre si dice “soddisfatto per il finanziamento relativo al Tennis e all’ottimo lavoro degli ufficio preposti”.
Dal 2010 Bibbiena è stata beneficiaria, per 4 volte e 3 anni consecutivi, di finanziamenti regionali che  ha ottenuto grazie ad importanti e mirate progettualità di ristrutturazione e messa in sicurezza dei vari impianti sportivi. La Sicurezza degli impianti sportivi, ma soprattutto la sicurezza dell’utenza sono da sempre stati una priorità per l’amministrazione che, già nell’ambito del programma triennale delle opere pubbliche, relativamente all’anno 2010, aveva previsto la messa a punto di una grande opera di ristrutturazione di alcune parti della piscina comunale. L’importo complessivo dei lavori ormai completati, ammonta a 109.000 euro di cui oltre 39 mila dell’Amministrazione comunale, 40 mila concessi dalla Regione Toscana con L.R 72 2000 e 30 mila dal’Associazione Bibbiena Nuoto. Ad Aprile 2013 sono iniziati i lavori sui filtri di depurazione circa 80 mila euro complessivi, parte  finanziamento regionale e parte a carico dell’Associazione Bibbiena nuoto.

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK