Nicchi, scelto il nuovo manager: accordo con Zurlo e la Boxe Loreni. A fine agosto tornerà sul ring

Dopo il divorzio dalla Conti-Cavini. Adriano carico: "Voglio una nuova chance europea"

| di Andrea Lorentini
| Categoria: Sport
STAMPA

Adriano Nicchi riparte da Biagio Zurlo e dalla Boxe Loreni. Dopo aver annunciato una settimana fa il divorzio dalla manager Conti Cavini, il 33enne superwelter aretino ha scelto il nuovo procuratore. In realtà si tratta di un ritorno perchè Nicchi è stato gestito da Zurlo prima dell'esperienza con la scuderia grossetana. "Avevo bisogno di una svolta - spiega Adriano -  con Monica Cavini non c'era più sintonia sui programmi futuri. Conosco Biagio da tanto tempo e credo di aver preso la decisione migliore". Zurlo fa parte dell'orbita della scuderia Loreni che gestisce tra gli altri anche Orlando Fiordigiglio. Dopo lo sfortunato match europeo di marzo contro Rabchenko, Nicchi si sta allenando intensamente. A fine agosto farà il suo rientro sul ring: "Ho dentro di me tanta motivazione, non vedo l'ora di tornare a combattere. Quando vai con il culo per terra (testuale, ndr) la voglia  di rialzarsi e dimostrare quanti vali aumenta ancora di più". L'obiettivo rimane uno solo: "Giocarmi una nuova opportunità per il titolo europeo"

L'INTERVISTA

Andrea Lorentini

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK