Un ottimo Arezzo batte il Siena (2-1) Magia di Cubillos. I tifosi già sognano - FOTO

Bella prestazione della squadra di Mezzanotti contro una formazione di serie B

| di Andrea Lorentini
| Categoria: Sport
STAMPA

guarda LA FOTOGALLERY COMPLETA della vittoria degli amaranto

Un ottimo Arezzo batte il Siena 2-1 nella prima uscita al comunale della stagione. Le reti che hanno deciso la partita sono state realizzate nella ripresa da Cubillos e Dieme. Al cospetto di una formazione di serie B gli amaranto hanno mostrato una discreta quadratura tattica e alcuni singoli già in forma. Note di merito per il portiere David, il baby Bellavigna in difesa, Carfora e Bricca a centrocampo, Essoussi, Martinez, Cubillos e Dieme in avanti. Anche contro un avversario di tutto rispetto la rosa a disposizione di Mezzanotti si è  confermata di grande qualità.
La cosa più bella della serata la perla su punizione di Cubillos per il gol dell’1-1 e il grande entusiasmo dei tifosi che già sognano un campionato entusiasmante. Alla fine applausi scroscianti per tutti.

Nel primo tempo Mezzanotti schiera l’Arezzo con il 4-3-2-1. In porta Scarpelli, difesa con Dierna e Pecorari centrali, Ruggeri e Bellavigna terzini. Bricca è il vertice vertice basso in mediana con ai fianchi Carfora e Carteri. In avanti Martinez e Disanto galleggiano tra le linee alle spalle di Essoussi.
Passando alla cronaca: Il primo sussulto della gara al 13’, Scarpelli è bravo a deviare in angoloun tentativo ospite sotto misura.
Al 15’ bella combinazione del tridente amaranto: sponda di Essoussi per Martinez che apre di prima intenzione  per Disanto. Il rasoterra dell’under è bloccato da Lamanna.
Un minuto dopo contropiede avviato da Disanto e rifinito da Carfora su assist di Martinez: il sinistro del centrocampista è potente, ma impreciso.
Il Siena si va vedere poco prima della mezz’ora con Paolucci, scattato in sospetto fuorigioco, che calcia addosso a Scarpelli. Qualche minuto più tardi lo stesso attaccante bianconero spedisce a lato dopo un’uscita non perfetta del portiere amaranto.
La palla gol più nitida di tutto il primo tempo è dell’Arezzo e capita sui piedi di Carfora al 32’ che fallisce un rigore in movimento calciando troppo centrale e favorendo la parata di Lamanna.
Il risultato si sblocca in chiusura di primo tempo: Pulzetti raccoglie un cross dalla sinistra e al volo insacca alle spalle di Scarpelli.
Nella ripresa girandola di cambi da una parte e dall’altra. Al 64’ Cubillos, appena entrato, si conquista una punizione dal limite. E’ lo stesso colombiano ad incaricarsi della battuta: il fantasista amaranto disegna una traiettoria perfetta che si infila sotto il sette per l’1-1.

L'Arezzo prende fiducia e cinque minuti più tardi Dieme trova il gol del 2-1: perfetta l'incornata che fulmina il portiere del Siena.

Nel finale c’è spazio per alcune ottime parate di David, per un rigore reclamato dall’Arezzo e per alcune occasioni che avrebbero potuto portare a 3 le reti amaranto.

IL TABELLINO

AREZZO-SIENA 2-1

AREZZO (4-3-2-1): Scarpelli (David) Bellavigna (De Martino) Dierna (Dierna) Pecorari (Mencarelli) Ruggeri (Frasca) Bricca (Idromela) Carfora (Ciogli) Carteri (Dieme) Disanto (Rubechini) Essoussi (Cubillos) Martinez (Invernizzi) A disp: Zaccanti Tosoni, Zurli
Allenatore: Mezzanotti

SIENA (3-5-2): Lamanna, Almeyda, Milos, Crescenzi, D’Agostino, Dellafiore, Pulzetti, Paolucci, Rosina, Scapuzzi A disp: Farelli, Mulas, Morero, Turi, Schiavone, Giacomazzi, Valiani, Giannetti, Rosseti, Mannini
Allenatore: Beretta

ARBITRO: Serani (Foligno)

RETI: Pulzetti (S) 40’, Cubillos 64’, Dieme 69'

Andrea Lorentini

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK