Prima Categoria, cinquina Lucignano, Vaggio Piandiscò affondato (5-1)

Brillante prestazione degli amaranto

| di Osvaldo Tavarnesi
| Categoria: Sport
STAMPA

LUCIGNANO - VAGGIO PIANDISCO' 5-1

LUCIGNANO: Battelli, Otelli, Marsupini, Lucherini, Aguzzi,Tei, Scapecchi( 75° Vacchiano), Pelucchini (84° Di Ciocco), Fabbro(78° Casini), Spensierati. all. Peruzzi. A dsp. Magi, Testi,Magini,Agutoli,
PIANDISCO': Marsili F.,Marsili L., Cherici, Materassi, Pieralli,Bargagni,Bicari, Modesti,Tognaccini, Vespignani, Tuccio. all. Rossi.
RETI: 30° Fabbro, 44°- 69° Pelucchini, 50° Modesti, 82° Casini, 85° Marsupini.
Arbitro Vitaliano sez. di Siena
NOTE: espulso al 68° Bargagni
Una cinquina di lusso per un Lucignano in palla ed un goal per il Vaggio Piandiscò che per quasi un tempo ha cercato di contenere il migliore tasso tecnico dei padroni di casa.  La formazione di mister Peruzzi ha potuto recuperare alcune pedine importanti dell'assetto base e la musica è letteralmente cambiata, dalla passata domenica. Il Lucignano di oggi ha fatto vedere un ottimo equilibrio tattico e le variazioni in corso dell'allenatore, sempre molto appropriate, sono state recepite ed effettuate dai giocatori nel miglior modo possibile. L'altra compagine ha fatto vedere delle buone cose fino al goal di Fabbro, poi, i ragazzi di Peruzzi l'hanno fatta da padroni, è proprio il caso di dire, anche se a parziale scusante, per i pur volenterosi ospiti, si può addurre l'espulsione per doppia ammonizione al 68° di Bargagni. Riteniamo comunque che la vittoria di questo forte Lucignano non è mai stata messa in discussione e forse si potrebbe disquisire su di un punteggio un poco meno pesante.  Lo stesso nostro personale cartellino riporta in grande evidenza la netta superiorità dei padroni di casa come coralità di gioco, di un tasso tecnico superiore di molti suoi giocatori e soprattutto di una facilità di penetrazione dei suoi avanti davvero entusiasmante per i suoi numerosi ed appassionati tifosi. Già al 2° minuto scambio, da manuale del calcio, tra Scapecchi Pelucchini Scapecchi tiro forte e velenoso di quest'ultimo ma il bravo Marsili Filippo devia in angolo alla grande. Ancora il Lucignano pericoloso con il talentuoso Fabbro la sua fucilata non ha fortuna perché il portiere ospite si supera e dice ancora no. Scapecchi su punizione al 22° la palla sorvola di poco la traversa. Fabbro è strepitoso, in spaccata mette la palla in porta dove non può arrivare il portiere. Tocca ora a Pelucchini ricordarsi di essere il grande bomber che è e Lui non si fa aspettare e dopo una bella combinazione di passaggi dei centrocampisti ecco che la palla gli viene scodellata in piena area, con un ottima scelta di tempo batte il portiere avversario. Si va al secondo tempo e sembra tornare antiche paure , ma soltanto per pochi minuti. Leggerezza difensiva e la punta del Piandiscò si ritrova una palla facile facile da mettere dentro, ma incredibilmente spara fuori. Al 50 Modesti con un tiro al volo e con grande coordinazione trafigge l'incolpevole Battelli. Subito il Mister Peruzzi mette in atto alcune variazioni tattiche e la partita prende il volo per il Lucignano. Punizione pennellata di Scapecchi e grande goal di Pelucchini al 69° Entra Casini e dopo 4 minuti regala ai suoi tifosi un goal d'autore con un tiro al volo di rara potenza. Il terzino amaranto Marsupini va in attacco in cerca di gloria e la trova con un tiro angolato dove il pur bravo portiere Marsili non può arrivare, è l'85°. E sono 5 a 1 i goal per il Lucignano. Il Presidente dell'USD Lucignano Valerio Del Zonzo è uscito dal campo molto soddisfatto non tanto per il numero dei goal fatti ma per come si è espressa in campo la sua squadra.

Osvaldo Tavarnesi

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK