Arezzo ko nel derby. (2-0) Prima sconfitta stagionale. La vetta si allontana - FOTO

Panichi e Braccalenti regalano i tre punti al Sansepolcro

| di Andrea Lorentini
| Categoria: Sport
STAMPA

FOTOGALLERY  /  INTERVISTE

Dopo due vittorie consecutive si interrompe la striscia positiva dell’Arezzo che cade (2-0) a Sansepolcro, subisce la prima sconfitta stagionale e vede allontanarsi la vetta della classifica. Il derby del Buitoni, cominciato con 45 minuti di ritardo a causa del nubifragio che si è abbattuto sullo stadio a pochi minuti dal fischio d’inizio, è stato deciso da una rete di Panichi dopo 10 minuti e dal raddoppio di Braccalenti in pieno recupero. Su entrambi i gol pesano gli errori in disimpegno di Bellavigna.  Subito lo svantaggio la squadra di Mezzanotti ha provato a reagire costruendo alcune occasioni nel primo tempo anche se Essoussi è apparso troppo isolato in avanti. Invernizzi gli ha fornito poca assistenza anche se va detto è stato schierato da trequartista, posizione poco adatta alle caratteristiche dell’uruguaiano.
Nella ripresa Mezzanotti ha provato a dare maggior incisività al reparto offensivo inserendo prima Dieme e poi Cubillos (uscito poco dopo in barella per un problema al ginocchio). Nonostante i cambi l’Arezzo non è riuscito a recuperare il risultato. Poca lucidità negli ultimi trenta metri.
Per quanto riguarda annotazioni da moviola, nel primo tempo poteva starci un rigore per fallo su Dierna e negli ultimissimi minuti un'altro su Essoussi. All’Arezzo sono stati annullati due gol su fuorigioco, Sul primo, protagonista Essoussi, la posizione sembrerebbe regolare. Tantissimi gli errori dell'arbitro che ha invertito fallli, rimesse laterali e angoli. Rubechini è stato ammonito per simulazione ed è stata assegnata una punizione contro l'Arezzo - e questa decisione è inspiegabile - dopo essere stato falciato da dietro

TABELLINO

SANSEPOLCRO-AREZZO 2-0

SANSEPOLCRO: (5-4-1): Vadi, Angiolucci, Marinelli, Chiasserini, Iozzia, Giorni, Sorbini (34' st Albanese) Tavarnelli (30' st Bastianoni), Moretti, Gorini, Panichi (21' st Braccalenti) A disp: Becci, Cappellacci, Bruni, Albanese, Cappini, Zoi, Canalini

Allenatore: Fani

AREZZO (4-4-2) David, Bellavigna, Dierna, Zaccanti, Carminucci (4' st Ruggeri) Disanto, Carteri, Carfora, Rubechini (23' st Cubillos) Invernizzi (13' st Dieme) Essoussi A disp: Scarpelli, Pecorari, De Martino, Bricca, Idromela, Ciogli

Allenatore: Mezzanotti

ARBITRO: De Angeli sez Abbiategrasso (Fontemurato - Castaldo)

RETI: 10' Panichi (S), 49' st Braccalenti (S)

NOTE: ammoniti Rubechini (A), Sorbini (S), Chiasserini (S), Essoussi (A)

LA NOSTRA DIRETTA

Partita finita: Sansepolcro - Arezzo 2-0

49' st In pieno recupero il Sansepolcro raddoppia in contropiede. Gorini serve un assit al bacio per Braccalenti che di piatto insacca.

Arezzo che adesso attacca a testa bassa alla disperata ricerca del pareggio

45+5 Finale rovente: si accende una zuffa tra Chiasserini e Essoussi. L'arbitro li ammonisce entrambi

Siamo nel recupero. Arezzo che attacca, ma senza lucidità

35' st Arezzo in dieci, Cubillos è costretto ad uscire in barella per infortunio al ginocchio. Mezzanotti ha terminato i cambi

Sorbini rischia il secondo giallo. L'arbitro lo grazia scatenando le proteste dei giocatori amaranto

27' st Sansepolcro vicinissimo al 2-0. Sorbini imbecca Braccalenti che di testa da pochi passi manda incredibilmente fuori

26' st Scambio Essoussi-Bellavigna, ottimo cross teso dell'esterno che non è però raccolto da nessun compagno in area. Buona occasione sfumata per l'Arezzo

23' st Siamo a metà del secondo tempo e l'Arezzo appare aver perso la spinta propulsiva di inizio ripresa. Mezzanotti allora gioca la carta Cubillos, al posto di Rubechini. Amaranto con le tre punte per provare a rimontare

13' st Secondo cambio nell'Arezzo: fuori uno spento Invernizzi, dentro Dieme nel tentativo di dare più vivacità all'attacco

10' st Invernizzi mette in rete un pallone sporcato da Rubechini, ma il primo assistente dell'arbitro annulla per fuorigioco dell'attaccante uruguaiano

8' st Angolo di Carfora, ci prova in sforbiciata Dierna, blocca Vadi

4' st - Infortunio al braccio per Carminucci che dopo un intervento in scivolata ha sbattuto sulla rete di recinzione. Il difensore è costretto ad uscire, al suo posto Ruggeri

2' st - Accelerazione di Disanto sulla destra, salva in calcio d'angolo la difesa del Sansepolcro

Squadre che stanno facendo il loro ingresso in campo per il secondo tempo. Nessun cambio nè da una parte nè dall'altra

Nel primo tempo Essoussi è apparso un pò troppo solo in avanti. Da rivedere la posizione di Invernizzi, troppo lontano dalla porta

Senza nemeno un minuto di recupero, l'arbitro fischia la fine del primo tempo. Sansepolcro avanti 1-0 grazie al gol messo a segno al 10' da Panichi

Da qualche minuto la gara è calata un pò di ritmo. Il campo tiene, nonostante il nubifragio che ha costretto l'arabitro a posticipare di 45 minuti l'inizio del match

32' - Azione insistita dell'Arezzo con Essoussi che tenta la girata acrobatica in area, pallone respinto. Amaranto che spingono alla ricerca del pari, Sansepolcro che agisce in contropiede

30' - Ammonito Rubechini per simulazione dopo un contatto con Giorni.  Una decisione che ha fatto arrabbiare molto i giocatori dell'Arezzo perchè Rubechini se se stava andando via in contropiede

28' Conclusione da fuori di Carteri. Il diagonale rasoterra finisce di poco a lato

27' - Cinque angoli consecutivi per l'Arezzo che però non riesce a sfruttare la situazione da calcio da fermo

20' - Sansepolcro pericoloso. Panichi cerca Moretti sul secondo palo, provvidenziale l'anticipo di Carteri

12' - L'Arezzo risponde con Essoussi anticipato in area al momenti di calciare

10'- Sansepolcro in vantaggio: Sorbini se ne va sulla destra e crossa al centro, Zaccanti rinvia corto offrendo a Panichi un rigore in movimento: palla all'angolino per l'1-0

Sorpresa nel Sansepolcro che si schiera con il 3-4-3, Sorbini agisce sulla linea degli attaccanti Moretti e Panichi

MOVIOLA DAL CAMPO - Il gol annullato a Essoussi per fuorigioco molto dubbio. Al 3' Dierna strattonato in area, poteva starci il penalrty

2' - Punizione di Carfora, Essoussi insacca di testa, ma l'assistente ha segnalato il fuorigioco dell'attaccante

Le squadre stanno facendo il loro ingresso in campo

La partita comincerà alle 15,45. L'ultimo sopralluogo ha dato esito positivo

ore 15,34 - Il direttore di gara effettua il secondo sopralluogo sul terreno di gioco

Da qualche minuto ha smesso di piovere

ore 15,25 - Lo speaker dello stadio ha annunciato che l'arbitro si è preso altri dieci minuti prima di decidere se rinviare la partita

ore 15,23 - Tra qualche minuto l'arbitro dovrebbe effettiare un nuovo sopralluogo e prendere una decisione definitiva

La pioggia non smette anche se ha calato di intensità. Il problema resta il terreno di gioco

Nell'attesa i tifosi dell'Arezzo intonano cori

ore 15,05 - Alle 15,25 il direttore di gara tornerà sul terreno di gioco per effettuare un secondo sopralluogo. La gara resta a rischio

Nell'attesa di tifosi dell'Arezzo si fanno sentire

Il direttore di gara è sceso sul terreno di gioco insieme ai due capitani per verificare l'agibilità del campo

ore 15, 00 - Lo speaker ha annunciato che la partita è stata posticipata di 15 minuti. L'arbitro ha deciso di attendere nella speranza che la pioggia smetta o diminuisca la sua intensità

ore 14,55 - La pioggia ha diminuito di intensità, ma sul le fasce il terreno di gioco è completamente allagato

Ore 14, 50 - Sul Buitoni si è abbattuto nuovamente un nubifragio. Pioggia e forte vento. Il campo in alcune parti è già allagato

ore 14,45 - Stanno arrivando i tifosi dell'Arezzo. Circa 600 i supportesr al seguito della squadra

La pioggia ha cessato ha qualche minuto. Il campo è pesante e questo potrebbe influire sulle giocate in campo

ore 14,30 - Un autentico nubifragio si è abbattuto sul "Buitoni"

L’Arezzo alla prova del derby. Al “Buitoni” va in scena una sfida dal sapore antico, ma che negli ultimi anni ha riacceso la rivalità tra la provincia e il capoluogo. L’Arezzo ci arriva sulla spinta delle due vittorie consecutive (Ostia e Narnese) e scenderà in campo con il chiaro obiettivo di allungare la striscia positiva per proseguire la rincorsa alla testa della classifica.
Sansepolcro-Arezzo sarà la sfida degli ex. In casa amaranto la pattuglia è guidata da Davide Mezzanotti e dal suo staff. Sarà amarcord anche per Essoussi (prima volta da avversario al Buitoni”), Bricca, Invernizzi, David e Scarpelli.  Ironia della sorte sulla panchina dei biturgensi siede un aretino, Roberto Fani.
Si annuncia una partita agonisticamente accesa e l’Arezzo dovrà essere bravo a calarsi fin da subito nel clima da battaglia.
Mezzanotti conferma il 4-2-2 e gli stessi undici che hanno iniziato la gara contro la Narnese. David in porta, Zaccanti e Dierna centrali difensivi,  Carminucci e Bellavigna terzini. In mediana Carteri e Carfora, mentre Rubechini e Disanto agiranno sulle fasce. In avanti la coppia Essoussi-Invernizzi.
Sull’altra sponda Fani dovrebbe schierare i suoi con prudente 5-4-1 per garantire soprattutto coperture sulle corsie laterali.
Saranno 600 i tifosi amaranto al “Buitoni”. Biglietti polverizzati in prevendita. Fischio d’inizio ore 15

Probabili formazioni

SANSEPOLCRO (3-5-2): Vadi; Angiolucci, Bastianoni, Iozzia, Bruni, Marinelli; Sorbini, Gorini, Chiasserini, Tavernellii; Moretti

AREZZO (4-4-2): David, Bellavigna, Zaccanti, Dierna, Carminucci, Disanto, Carteri, Bricca, Rubechini, Essoussi, Invernizzi

Andrea Lorentini

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK