Scassa racconta il debutto in MotoGp: "Moto pazzesca. Voglio migliorare ancora". Il team lo conferma

Al rientro dalla Spagna Luca rivive il weekend di Aragon in mezzo ai fenomeni del motociclismo

| di Andrea Lorentini
| Categoria: Sport
STAMPA

Dal paddock della Motogp, all'officina di via Galvani. Il day after di Luca Scassa è all'insegna della normalità. Una tocca e fuga tra le sue moto perchè è già tempo di ripartire, destinazione Magny Cours dove domenica prossima correrà l’ultima gara in Supersport, prima di rituffarsi a pieno nella classe regina del motociclismo. Il team AB Cardion ha, infatti, deciso di confermarlo anche per le restanti prove del mondiale in Malesia, Australia, Giappone e Valencia. “Sono davvero felice per conferma fino al termine della stagione – ci dice - Grazie di cuore a Mr. Abraham che crede in me e a tutto il team AB Cardion ma anche grazie a Intermoto che mi lascia libero. Hanno capito che un’occasione così non potevo farmela sfuggire
Luca, com’è stato il debutto il Motogp?
“Esperienza bellissima. Emozionante. Rispetto a superbike e supersport è tutto molto più professionale. La moto poi sviluppa una potenza incredibile”
Che effetto fanno da vicino Rossi, Lorenzo, Pedrosa e Marquez?
“In tv sembrano extraterrestri. In realtà a correrci in pista sono degli umani anche loro”
Fuori dalla pista li hai incontrati?
“Ancora no, ma rimedierò nelle prossime gare.  Guido Meda (telecronista mediaset, ndr) mi ha promesso che mi porterà a conoscerli. A dire il vero non c’è stato nemmeno tempo. Tra prove in pista e lavoro ai box sulla messa a punto della moto ho avuto davvero pochi momenti di liberi. I tre spagnoli, poi, in giro si sono visti poco perché ogni volta che uscivano erano presi d’assalto dai tifosi di casa”
Dopo un weekend di ambientamento, peraltro in continuo crescendo, qual è l’obiettivo adesso?
“Abbassare le nostre prestazioni ancora di qualche decimo per stare con le CRT più veloci”

Andrea Lorentini

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK