Partecipa a Arezzo Oggi

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

MotoGp, Scassa sfiora la zona punti. In Australia è 16esimo

Per soli 73 millesimi non è entrato nei primi 15. Luca soddisfatto ringrazia il team

Condividi su:

Sedicesimo ad un soffio dalla zona punti, 73 millesimi per la precisione. In Australia, sullo spettacolare circuito di Philip Island, Luca Scassa è stato protagonista di una gara arrembante che lo ha portato a pochissimo dal conquistare il suo primo punto iridato nella MotoGp. Dopo i due 17esimi posti al debutto ad Aragon e in Malesia, Luca si è migliorato a testimonianza che il feeling con l’Aprilia Art del Team AB Cardion cresce weekend dopo weekend. Scassa è stato il più veloce nel cambio moto, deciso dai commissari visto l’alto degrado delle gomme. A fine gara “The Rocker” ha espresso tutta la sua soddisfazione e anche un pizzico di rammarico attraverso il suo profilo fb: “16esimo: un punto mancato per 73 millesimi! Errore mio, sul rettilineo non ho visto la tabella ( coperta da Petrucci ) e non sapevo che fosse l'ultimo! Mi consola il fatto che c'e' chi ha fatto peggio ( Honda o 93 che sia). Devo ringraziare il mio team per la perfezione nel cambio moto: siamo stati i più veloci di tutti. Grandi ragazzi, ottimo lavoro Marco, Renato, Martin, Bart, Yanish, Lindo e Piero! Adesso i punti non sono piu' un miraggio. Almeno uno entro fine stagione lo voglio prendere”. Per la cronaca la corsa è stata vinta da Lorenzo, davanti a Pedrosa e Rossi. Squalificato il leader del mondiale Marquez che per un clamoroso errore del team si è beccato la bandiera nera. A due prove dal termine il mondiale si è riaperto.
Prossimo appuntamento tra una settimana a Motegi, in Giappone.

Condividi su:

Seguici su Facebook