Partecipa a Arezzo Oggi

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Lucignano, bilancio positivo per il turismo. A far crescere il dato gli stranieri

Vanno alla grande le strutture extra alberghiere. Ecco i dati relativi al 2012

Condividi su:

A dispetto di una crisi che attanaglia tutto il mondo occidentale e naturalmente anche l'Italia ecco arrivare un dato positivo per Lucignano relativo agli arrivi e presenze turistiche nel proprio Comune per l'anno 2012 comparandolo con il 2011, numeri questi rilevati dal Servizio Turismo della Provincia di Arezzo. Da questo esame, per ciò che riguarda il comune di Lucignano, si registra un aumento complessivo delle presenze del 4,4% passando da 13.808 a 14.415. Una crescita dovuta all'ottimo risultato  derivato dalle presenze straniere che fa un balzo di ben 9,61% sull'anno precedente. Altro elemento da considerare è la netta prevalenza sulla scelta dei turisti che hanno preferito soggiornare in strutture extra alberghiere (agriturismi e bed & breakfast). Il dato sarebbe stato sicuramente più positivo se non ci fosse stato il "preannunciato" calo del turismo nazionale causa la perdurante drammaticità della crisi economica.  L'anno in corso, da un primo semestre dove si era visto il grafico delle presenze turistiche in leggera flessione ecco che dal mese di Luglio il trend ha letteralmente fatto un balzo in alto contribuendo a fare tirare un bel sospiro di sollievo ai commercianti ed imprenditori lucignanesi e dare un importante ed atteso input di ottimismo a tutta l'economia. Crediamo che questi dati positivi permettano, almeno per una volta, ad allontanare i tanti problemi che attanagliano il sindaco Seri, sempre alle prese con i tagli che il Governo Centrale provvede ad effettuare alle casse dei Comuni. "Per questo primo semestre 2013 non propriamente positivo per il nostro turismo ci sono più spiegazioni, si affretta a spiegare Seri, vorrei ricordare che la primavera di quest'anno ha portato con se una bizzarra e dispettosa situazione metereologica, con le piogge continue ed una temperatura fredda inusuale  e questo non ha certo favorito il turismo. I mesi estivi, oltre portare una climatica molto favorevole ha visto, come rilevato, la presenza di un buon numero di turisti stranieri. La mancanza di turisti italiani è facilmente riconducibile alla grave situazione economica. Comunque, da questi dati, Lucignano dimostra, nonostante il periodo sicuramente non favorevole, di rimanere meta turistica attrattiva. Questo risultato, conclude il Sindaco Seri, è senz'altro merito del Sistema Lucignano, vale a dire la ricerca continua di sinergie tra Istituzioni Pubbliche ed Operatori Privati.

Condividi su:

Seguici su Facebook