Marciano: proseguono gli investimenti sulle strutture scolastiche

La seconda fase dei lavori terminerà il prossimo settembre

| Categoria: Valdichiana
STAMPA
L'assessore Faralli al cantiere di Cesa

Proseguono gli investimenti sulle strutture scolastiche. Al via la seconda tranche dei lavori che si concluderà entro il prossimo settembre. A darne notizia, e ad anticipare i contenuti dell’intervento durante il Consiglio comunale dello scorso 14 dicembre, è l’assessore ai Lavori pubblici, Mauro Faralli.

“Si tratta – ha spiegato Faralli – delle opere necessarie all’adeguamento sismico e all’ampliamento delle due palazzine sede delle Scuole elementare e media di Marciano. Uno stanziamento complessivo di 400mila euro che l’amministrazione è riuscita a non far gravare sulle casse del Comune e reso possibile grazie ai finanziamenti arrivati dall’Unione Europea, per 220mila euro, dal “Fondo scuole” della Regione Toscana, per 80mila euro, e, per i restanti, dalla permuta dell’“Ex-asilo Palleggi”, il cui completo recupero edilizio non risulta conveniente viste le spese che supererebbero il valore stimato per questo immobile”.

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK