Il “Supporto al paziente oncologico” al centro di un convegno, sabato all’ospedale della Gruccia

L’iniziativa è promossa dall’Università Popolare di Arezzo

| Categoria: Valdarno
STAMPA

Contro la malattia del secolo, il cancro, continua la battaglia, anzi la guerra, che il mondo scientifico ha ingaggiato. Importanti sono i risultati raggiunti in molti ambiti, ma di certo ancora la malattia non è assolutamente dominata e eliminata. Una malattia che modifica radicalmente la vita delle persone colpite e delle loro famiglie. Ma anche della società, con costi umani e organizzativi e infine anche economici.  Assieme alle cure, da quelle chirurgiche a quelle mediche con terapie mirate, alle campagne sulla prevenzione legate sia alla ricerca precoce della malattia, ma ancor di più agli stili di vita e alle condizioni ambientali, sempre più si parla di “supporto al paziente oncologico”.  E’ ormai evidente l’importanza di un impegno primario del sistema sanitario ha assunto per migliorare il sostegno e la presa in carico del paziente oncologico con metodi naturali e complementari.
Il tema sarà al centro di una iniziativa sabato prossimo (7 dicembre alle ore 16,00 all’ Ospedale Santa Maria della Gruccia, con un  convegno organizzato dall’Università popolare di Arezzo in collaborazione  con la Asl 8 e l’Amministrazione Provinciale.
Al convegno, presieduto da Giuseppe Sabato, Presidente dell’Università Popolare di Arezzo, interverranno Guido Paoli della Fondazione internazionale Valsè Pantellini per la ricerca e lo studio di malattie degenerative, Fu Bao Tian docente universitario di Medicina e Chirurgia, e Massimo Bonucci presidente A.R.T.O.I. e specialista in Oncologia medica e Anatomia Patologica.
L’intero dibattito sarà moderato da Alessandra Signorini, responsabile del reparto di Oncologia nell’ospedale di Montevarchi.

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK